facebook

Stage Italia

L’Università favorisce il contatto diretto tra i propri studenti e laureati e il mondo del lavoro attraverso l'attivazione di diverse convenzioni per differenti tipologie di stage:

  • Lo stage formativo, che permette di approfondire e ampliare l’apprendimento ricevuto nel corso degli studi oltre che di verificare le proprie attitudini;
  • Lo stage finalizzato alla preparazione della tesi di laurea o alla tesi per conseguire il diploma di Master;
  • Lo stage orientativo, in genere di breve durata, che mira prevalentemente a far conoscere la realtà del mondo del lavoro.

L’ufficio Career Service si occupa esclusivamente delle procedure amministrative. Si consiglia di consultare i vari regolamenti didattici riguardo alla durata, il riconoscimento in piano di studi ed eventualmente i periodi in cui è possibile svolgere un tirocinio.

Gli stage presso Enti e Aziende esterni si dividono in due tipologie:

  • Stage curricolari, ovvero periodi di tirocinio svolti da studenti regolarmente iscritti all'Ateneo, presso Enti e Imprese esterni all'Università. Questa tipologia di stage inizia e si conclude entro la data di conseguimento del titolo di studio. Il rimborso spese è a discrezione dell'azienda presso cui si effettua lo stage.
    Per Laurea Triennale e Magistrale può durare da un minimo di 1 mese fino a un massimo di 12 mesi. Per Master, invece, prevede una durata massima di 6 mesi. 
  • Stage extracurricolari, ovvero periodi di tirocinio svolti da laureati. Questa tipologia di tirocinio non può avere durata inferiore ai 2 mesi e superiore ai 12 mesi e può essere attivata entro 12 mesi dalla data di laurea. Prevede infine l’obbligo da parte dell'Ente Ospitante di comunicare l'avvio, la proroga, la sospensione e l'interruzione del tirocinio stesso al Centro per l’Impiego di competenza territoriale.

Nel periodo di chiusura dell’Ufficio Career Service, le eventuali denunce di infortunio¹ dovranno essere comunicate direttamente dalle aziende agli enti preposti² e inoltrata una copia della denuncia per conoscenza all’Ufficio Career Service. Le denunce di infortunio devono essere inviate tramite a/r entro 48 ore dal ricevimento del primo certificato medico indicante la natura e l’entità dell’infortunio. 

Clicca qui per scaricare il facsimile della denuncia di infortunio. 

¹Infortuni con prognosi superiore ai tre giorni
²Ufficio Inail di competenza e ufficio Polizia di Stato della sede dell’azienda ospitante

In data 9 giugno 2018 sono entrati in vigore i nuovi indirizzi regionali in materia di tirocini (DGR del 17 gennaio 2018).
Clicca qui per saperne di più. 

IMPORTANTE: i tirocini extracurricolari sono rivolti a soggetti in stato di disoccupazione ai sensi dell’articolo 19 del D.Lgs. 150/2015, quindi il/la laureato/ta dovrà sottoscrivere on line la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro (DID) prima di attivare lo stage.

Senza la compilazione della DID l’ufficio Career Service non potrà procedere ad attivare lo stage.

Che cos'è lo stage?

Lo stage, o tirocinio formativo e di orientamento, è un’esperienza di orientamento professionale realizzata presso un ente pubblico o privato. Arricchisce il tuo curriculum e facilita le tue prossime scelte facendoti conoscere direttamente il mondo del lavoro.

L'attivazione di uno stage prevede il coinvolgimento di:

  • Un tirocinante;
  • L’azienda/ente ospitante;
  • L’ente promotore (in questo caso l’Università IULM) che valuta la proposta e ne controlla l'andamento.

Possono offrire uno stage:

  • Aziende pubbliche e private, industriali, commerciali e di servizi;
  • Banche e servizi finanziari;
  • Studi professionali e associazioni di categoria;
  • Enti pubblici, istituzioni e associazioni culturali e artistiche; 
  • Enti no-profit; 
  • Enti e aziende operanti nel settore del turismo, della comunicazione e dei media; 
  • A condizione che l’area aziendale d’inserimento in stage sia affine ai percorsi di studio e di specializzazione dell’Università.

Possono effettuare uno stage:

  • Gli studenti universitari iscritti a tutti i Corsi di Laurea di primo e secondo livello e Master Universitari;
  • I laureati nei 12 mesi successivi al conseguimento del titolo di studio

I vantaggi dello stage

Studenti e laureati scelgono uno stage per:

  • Approfondire e concretizzare l’apprendimento;
  • Verificare le proprie attitudini;
  • Raccogliere materiale utile alla stesura della tesi;
  • Conoscere la realtà del mondo del lavoro in modo da poter orientare al meglio le future scelte professionali; 
  • Arricchire il proprio cv in modo che non sia solo un riassunto degli anni di studio.

Per l’Azienda lo stage può rappresentare:

  • Un’opportunità per valutare una persona nel suo complesso prima di poterle eventualmente proporre un contratto di lavoro;
  • Formare delle risorse ad hoc;
  • Raccogliere nuovi stimoli elaborati da giovani ancora inseriti nel percorso formativo; 
  • La possibilità di sviluppare progetti che fino a quel momento erano stati rimandati per mancanza di risorse.

Quanto può durare uno stage?
Cosa dice la legge sulla durata degli stage, come richiedere una proroga, la possibilità di sospensioni. Le informazioni da cui partire per una scelta consapevole.

La legge impone un limite temporale massimo per lo svolgimento del tirocinio:

  • Dodici mesi per studenti universitari
  • Sei mesi per studenti di Master
  • Dodici mesi per gli stage post-laurea
  • Lo stage extracurricolare, per legge, ha un limite temporale minimo di 2 mesi

Non ci sono invece vincoli sul numero di stage che una persona può svolgere nel corso del suo percorso di studi, tranne che per gli studenti dei Master i quali possono svolgere, in base ad un Regolamento d’Ateneo, solo uno stage curricolare.
Se nel progetto formativo la durata dello stage è inferiore a quella massima prevista dalla legge, è possibile chiedere una proroga dello stage all’ente formatore. In caso di assenza per maternità, malattia lunga o infortunio, per una durata pari o superiore a 30 giorni, il tirocinante può chiedere una sospensione di stage.

L’Università IULM è orientata all'attivazione di stage di durata variabile tra un minimo di due mesi e un massimo di sei mesi. Eventuali proroghe vengono prese in considerazione in prossimità della scadenza dello stage, purché il periodo totale di permanenza in azienda non superi complessivamente i dodici mesi per studenti universitari e i sei mesi per studenti di Master.

Quando e dove
Lo stage può essere effettuato in qualsiasi momento del proprio percorso formativo anche se, per valorizzare questa esperienza al meglio, è preferibile attendere il secondo/terzo anno di corso di laurea. Studenti e laureati dell’Università IULM hanno l’opportunità di candidarsi alle proposte di stage consultabili sulla bacheca virtuale compilando online il proprio curriculum vitae e inviandolo direttamente all’azienda.
 
L’Ufficio Career Service promuove la realizzazione di esperienze di stage nei settori disciplinari che caratterizzano ciascun Corso di Laurea: le relazioni pubbliche, la comunicazione, la pubblicità, il marketing, il turismo, l’editoria, ecc., con l’obiettivo di porsi come punto di riferimento per il mondo dell’impresa e per gli studenti/laureati, facilitando l’incontro fra domanda e offerta.

Per ulteriori informazioni scrivere a:
Email: [email protected]