Programma Erasmus

Con il Programma Erasmus+ per lo studio gli studenti IULM possono svolgere un periodo di mobilità della durata di uno o due semestri presso un’università europea titolare di ECHE (Erasmus Charter for Higher Education) con la quale IULM ha stipulato un accordo bilaterale, ricevendo una borsa di studio comunitaria.

Durante la mobilità lo studente Erasmus può sostenere esami, svolgere ricerca tesi oppure un periodo di “mobilità combinata” studio + tirocinio (purché il tirocinio sia previsto nel curriculum universitario IULM) con la garanzia che le attività concordate e quindi acquisite all'estero vengano riconosciute al rientro tramite trasferimento di crediti e conversione di voti.

Lo studente Erasmus può ricevere una borsa di studio comunitaria mensile a titolo di "contributo forfetario alle spese di mobilità" oppure beneficiare solamente dello status Erasmus (senza borsa). Lo studente è tenuto al pagamento delle tasse universitarie IULM, ma nessun contributo è dovuto all’università ospitante.

Requisiti indispensabili per la partecipazione al Bando Erasmus+ per lo studio sono:

  1. Essere regolarmente iscritti ad uno degli anni in corso dei corsi di laurea triennale o magistrale; gli studenti fuori corso non sono ammessi.

  2. Possedere un livello di conoscenza linguistica della lingua prescelta in candidatura adeguato alle destinazioni richieste, supportato da certificazioni internazionali (B2 per la lingua inglese; B1 o B2 per le altre lingue secondo quanto specificato nel bando).

Gli studenti che non posseggono una certificazione linguistica ufficiale all’atto della presentazione della candidatura, possono sostenere internamente a IULM una “prova di idoneità linguistica” che viene organizzata prima dell'apertura del bando e che – se superata con esito positivo – consente l’ammissione in graduatoria.

L’Università IULM ha stipulato accordi Erasmus+ con diversi atenei europei; l’elenco delle università partner con le scadenze per partecipare al programma, gli eventuali pre-requisiti (didattici o linguistici) richiesti dalle università di destinazione, le modalità di composizione della graduatoria e di assegnazione delle destinazioni sono pubblicati nel bando e nei suoi allegati.

Prima della partenza lo studente assegnatario concorda con l’Università IULM il programma di studio all’estero con le relative equivalenze (Learning Agreement) che viene approvato anche dall’università ospitante. Al termine della mobilità l’università ospitante rilascia allo studente un certificato contenente crediti e voti acquisiti (Transcript of records) in base al quale verrà predisposta la pratica di riconoscimento al rientro.

Sono previsti contributi aggiuntivi per gli studenti disabili.


Bandi scaduti

Ai soli fini di consultazione, sono di seguito disponibili regolamento e destinazioni del Bando Erasmus 2022. Il Bando 2022 è definitivamente chiuso. Il prossimo Bando Erasmus verrà pubblicato a gennaio 2023 per partenze nell'a.a. 2023-24.

Le prove di idoneità linguistica saranno organizzate nell'autunno 2022.

Tutte le istruzioni per presentare la candidatura, le slide e la guida alle certificazioni internazionali sono disponibili in Community.

Destinazioni — Triennali

***
DOCUMENTI UFFICIALI

         ***

Per ogni informazione: [email protected], 02 89141.2493/2494