News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryCultura
November 26, 2019

Denaro in mostra



Nel maggio 2018, fra le macerie di un edificio abbandonato a Calvatone, in provincia di Cremona, gli archeologi dell’équipe dell’Università degli Studi di Milano diretta dalla Prof.ssa Maria Teresa Grassi scoprono un ripostiglio di monete. Ha così inizio un percorso di studi e ricerche volto a dare voce al racconto che questo ripostiglio, eccezionalmente sopravvissuto alla crisi e allo scorrere del tempo, ha portato con sé.

La mostra fotografica, nata da una collaborazione fra Università degli Studi di Milano e Università IULM, raccoglie il racconto dell’archeologia, integrandolo con lo studio numismatico e le molteplici dimensioni del denaro: economica, simbolica e valoriale. Completa la mostra una sezione virtuale di immagini delle monete realizzate dalla dott.ssa Erika Notti all'interno di Human Lab IULM, il centro di ricerca del Dipartimento di Studi Umanistici diretto dalla Prof.ssa Giovanna Rocca, con la tecnica RTI (Reflectance Transformation Imaging), che sfruttando la riflettanza della superficie delle monete ne permette una documentazione di grandissimo dettaglio, utile sia per valorizzare dettagli difficilmente percepibili ad occhio nudo, sia per un’esperienza di fruizione interattiva. La progettazione e l’allestimento della mostra sono state curate dalla Dott.ssa Gioia Zenoni, project manager di Human Lab.

L’inaugurazione si terrà lunedì 2 dicembre alle ore 17.00 al 5° piano dello IULM 1. La mostra rimarrà aperta fino al 10 dicembre.

L’evento si inserisce nell’ambito delle iniziative di Word of the Year 2019: Denaro.

Scarica qui la locandina


Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin