facebook

Word of the Year 2020. Confine

Confine è la Word of the Year del 2020, al centro di eventi, idee e iniziative che caratterizzeranno l'anno in Università.

Confine è la Word of the Year del 2020. A decretarlo sono stati gli studenti, i docenti e tutta la comunità IULM che l’hanno preferita – con una percentuale del 36,2% - alle altre parole “concorrenti” Istante (28,9%), Buio (22,1%) ed Estro (12,8%)

Confine sarà quindi la nuova parola al centro di eventi, idee e iniziative che caratterizzeranno l’anno che sta per iniziare.

Confini politici, geografici, artificiali. Confini della mente e della ragione. Confini che dividono e allo stesso tempo uniscono.

Il Confine nell’arte, in letteratura, nel cinema, nel teatro.
Come successo con la parola Denaro, anche quest’anno l’Università chiede a studenti e docenti di partecipare alla creazione di eventi e iniziative che abbiano come fulcro la parola Confine, declinata nelle sue molteplici dimensioni.

Gli studenti e i docenti potranno candidarsi inviando le loro proposte, idee, suggerimenti alla mail [email protected] Info e modalità verranno descritte ulteriormente su questa pagina.