facebook

Il giornalismo e le sue trasformazioni nell'era digitale

Cultura - Data pubblicazione 23 ottobre 2020 - Data evento 26 ottobre 2020

Dal 26 ottobre il progetto Erasmus + PAgES "Post-Crisis Journalism in Post-Crisis Libya" organizza una serie di seminari online incentrati sul giornalismo e sulle sue trasformazioni nell'era digitale. Scopri il programma.

                                  

PAgES "Post-Crisis Journalism in Post-Crisis Libya" è un progetto di cooperazione cofinanziato dal programma Erasmus + Capacity Building in Higher Education dell’Unione Europea per il periodo 15 gennaio 2019 - 14 gennaio 2022. Coinvolge cinque partner europei (IULM, UNIMED, La Sapienza Università di Roma, Università di Aveiro, Universidad de Granada) e quattro dalla Libia (Università di Tripoli, Università di Zawia, Università di Misurata, Università di Sirte).    

Il progetto Erasmus + PAgES "Post-Crisis Journalism in Post-Crisis Libya" organizza una serie di seminari online incentrati sul giornalismo e sulle sue trasformazioni nell'era digitale.

I seminari online, aperti a tutti, si svolgeranno nel corso di quattro lunedì, dal 26 ottobre al 7 dicembre 2020, e vedranno l’intervento di leader internazionali del settore, che affronteranno alcune delle sfide più rilevanti del giornalismo contemporaneo, sia dal punto di vista dei professionisti che del pubblico.
Questa iniziativa fa parte del programma di formazione online “Cross-Media Journalism, A learning journey exploring journalism(s) in the digital age”, sviluppato da PAgES per contribuire alla modernizzazione del sistema universitario in Libia attraverso la progettazione e la sperimentazione di un Master in Giornalismo Crossmediale.

Studenti e accademici delle facoltà di Giornalismo, Media e Comunicazione, professionisti, giornalisti e chiunque sia interessato a saperne di più sulle attuali trasformazioni e tendenze nelle pratiche e nell'insegnamento del giornalismo, sono invitati a partecipare seminari online e al dialogo con la comunità accademica delle quattro università libiche partecipanti al progetto.

La serie di seminari online è aperta a tutti, ma è richiesta la registrazione. Qui i dettagli

Programma:

  • 26 ottobre, ore 11.00  13.00: Challenge of Artificial Intelligence for Journalism, with Charlie Beckett, Professor at the Department of Media and Communications, London School of Economics and Political Science.
  • 9 novembre, ore 11.00  13.00: Cross-media audiences, publics and communities, organised by Medialab UGR, University of Granada
  • 23 novembre, ore 11.00  13.00: Ethical standards and digital circulation of news, with Zouhir Louassini, Journalist at RAI News
  • 7 dicembre, ore 11.00  13.00: Misinformation, with Walter Quattrociocchi, Professor, Information Systems, Ca’ Foscari University (Italy)