Avilia, Filippo


Foto docente

Titolare di contratto per attività di insegnamento di corso ufficiale


Docente a contratto per l’insegnamento di Archeologia Subacquea presso università IULM di Milano

Archeologo subacqueo e navale, O.T.S. (operatore tecnico subacqueo – qualifica professionale).

  • Direttore di Cantiere (qualifica MIBACT).
  • Qualifica di Formatore – Tutor per la conoscenza del patrimonio Storico Culturale e Ambientale del Lazio (Progetto Agriculture, MIUR, ass. Italia Antica)

Collabora dal 1980 con Ministeri, Soprintendenze, Enti locali, Aziende ed Istituti Scientifici per progetti nell’ambito dei Beni Culturali e grandi opere sia in ambiente terrestre che marino.

Ha tenuto seminari presso Istituti Universitari sempre sulle tematiche della navigazione antica e dell’archeologia subacquea, quest’ultima connessa anche alla sicurezza nel lavoro subacqueo.

  • Docente di Archeologia subacquea e Diritto sul recupero dei reperti sommersi presso il Centro Studi Criminologici di Viterbo.

Collabora con il prof. Louis Godart, consigliere per la cultura della Presidenza della Repubblica, al corso sulle Civiltà Egee presso l’Università telematica NETTUNO.

Ha partecipato e diretto scavi sia a terra che subacquei. Non ultimo come responsabile scientifico, lo scavo subacqueo della via Herculanea a Baia che ha messo in luce un largo tratto della strada romana e degli edifici annessi. Ha la direzione scientifica del progetto Sea.Re.N. “Napoli – rilevamenti geo archeologici subacquei a Castel dell’Ovo. Dal mito della sirena Parthenope alla fondazione di Palaepolis: alle origini della magna Grecia”, finanziato dalla Libera Università IULM di Milano.

Oltre all’attività di ricerca sul territorio si occupa di analisi di contesti archeologici sommersi riferiti ai traffici e commerci nel bacino del Mediterraneo antico, pubblicando articoli scientifici e monografie sulle navi greche e romane, sulle ancore antiche e sul Mediterraneo nell’antichità.

All’interesse per la navigazione antica associa lo studio delle dinamiche storiche riferite alla Regia Marina Militare italiana nella seconda guerra mondiale, pubblicando il libro “Una notte di marzo” sullo scontro di Matapan.

Collabora con la RAI, per la preparazione di programmi scientifici (Superquark ed Ulisse).

Coproduce inoltre documentari scientifici come “Operazione Gaudo” e “I costruttori di navi” (quest’ultimo sulla navigazione micenea del 1200 a.C.) con il regista Carlo Cestra.

 

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO

Archeologia subacquea e navale, topografia del Mediterraneo antico con particolare riferimento alle coste e alle rotte di navigazione. Analisi territoriali soprattutto in riferimento alle grandi opere pubbliche. Diritto marittimo riferito alle dinamiche di appropriazione indebita dei BBCC sommersi.

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

 

INSEGNAMENTI A.A. 2019/2020

Corso di Laurea in Turismo, management e territorio


-Archeologia per il turismo — Archeologia sperimentale e archeologia subacquea

INSEGNAMENTI A.A. 2018/2019


Corso di Laurea  in Turismo: cultura e sviluppo dei territori ( in comune con il Corso di Laurea in Turismo, management e territorio)

- Archeologia sperimentale e archeologia -  subacquea

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea  in Turismo: cultura e sviluppo dei territori ( in comune con il Corso di Laurea in Turismo, management e territorio) 

Scienze archeologiche per il turismo e il patrimonio culturale
Archeologia sperimentale e archeologia subacquea

 

 

  • Scheda epigrafica in "Puteoli VI", 1982
  • Golfo di Napoli - rinvenimenti di materiali litici, in Bollettino d’Arte, suppl. al n. 37-38, 1986
  • Alcune ipotesi su navi e rotte micenee, in Bollettino d’Arte n. 37-38, 1986
  • Appunti per uno studio delle navi greche dell'VIII  sec. a.C. , in  Pact, 20, 1988, Atti del Simposio Europeo di Ravello, Gennaio 1987
  • Naumachie pompeiane, in Rivista Studi Pompeiani, III, 1989
  • Le rotte commerciali e le navi in eta' micenea, in Atti e Memorie del Secondo Congresso Internazionale di Micenologia, Roma 1996. 
  • Rinvenimenti nel porto di Pozzuoli, in Bollettino di Archeologia 39-40, 1996  
  • Il territorio di Castro dei Volsci: note preliminari, in Terra dei Volsci 1, 1998.
  • Architettura navale in due reperti archeologici, in Bollettino di Archeologia 51-52, 1998
  • Atlante delle navi greche e romane (ed. IRECO, 2003)
  • Vocabolario strutturato delle tecniche di fusione e lavorazione dei metalli (sito internet dell'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione)
  • Casal Monastero – Ritrovamenti archeologici (Mun. V), in BCAR 106-2005
  • “Riscoperta” di una villa di Torvajanica, in Forma Urbis XI, 4, 2006
  • Guida tascabile del Museo Archeologico “Lavinium (Pomezia, 2006)
  • Scheda scientifica in Catalogo Mostra Ministero Beni e Attività Culturali e Soprintendenza Archeologica di Roma “Roma. Memorie dal sottosuolo. Ritrovamenti archeologici 1980/2006” (Roma, 2006)
  • Nuovi dati sulla viabilità antica nell’ambito tuscolano, in Tusculum Storia Archeologia Cultura e Arte di Tuscolo e del Tuscolano – Atti del primo incontro di studi (27-28 maggio e 3 giugno 2000) (Roma, 2007)
  • La Storia delle ancore (ed. IRECO, 2007)
  • La villa romana di Torvajanica, in Forma Urbis XIII, 1, 2008
  • La viabilità antica nel suburbio sud orientale romano (X Municipio) poster presentato (cum alii) al XXVII Congresso Internazionale di Archeologia Classica (Roma, 2008)
  • Una notte di marzo. Capo Matapan 28 marzo 1941 (ed. ESPERA, 2008)
  • Indagini archeologiche a Primavalle, in Forma Urbis XIV, 4, 2009
  • Guida scientifica del Museo Archeologico “Lavinium (ed. ESSEDI, 2009)
  • Baia – 1959 2009, in Forma Urbis XIV, 11, 2009
  • Il disegno del reperto archeologico (ed. ESPERA, 2009)
  • La villa romana di Torvajanica in Lazio e Sabina VII (Roma, 2011)
  • Nuove scoperte nella tenuta dell’Inviolata (Guidonia-Montecelio, Roma) in Lazio e Sabina VIII (Roma, 2012)
  • Scavi e scoperte nella Tenuta dell’Inviolata in Archeologi tra ‘800 e ‘900 – città e monumenti riscoperti tra Etruria e Lazio, catalogo della mostra (Guidonia Montecelio, 2012)
  • Archeologia subacquea – manuale tecnico (II ed. VALTREND, 2013/2014)
  • Caligola e le navi. Un esempio di design italiano, in Caligola. La trasgressione al potere, catalogo della mostra (Roma, 2013)
  • Dalla pietra al metallo: l’evoluzione dell’ancora alla luce dei rinvenimenti di Tarquinia, Gravisca e Pyrgi in Aristhonothos, 10, 2015
  • Il Ninfeo di Claudio a Baia: storia e protagonisti di un’impresa (da un’idea di Filippo Avilia) (ed VALTREND, 2015)
  • Prospezioni subacquee geo-archeologiche versante di ponente di Castel dell’Ovo (Na) in Annali Associazione Nomentana di Storia e Archeologia, 16, 2016.
  • Culti aniconici nei santuari etruschi e greci tra Tirreno e Egeo (cum alii) in Santuari Mediterranei tra oriente e occidente interazioni e contatti culturali, Civitavecchia – Roma, 18-22 giugno 2014 (2016)
  • Uomini navi e idee nel Mediterraneo (ed QUASAR, 2016)
  • Navi e rotte di navigazione nel Mediterraneo nell’età del bronzo: alcune considerazioni sulla base di dati inediti in Atti del Convegno “Les échanges dans les civilisations de l’Orient, de l’Egypte et de la Méditerranée à l’àge du Bronze” Milano, 2017 (2018, in corso di stampa).

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel.
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

Durante il primo semestre a.a. 2019-20 i ricevimenti si terranno dal 26 settembre ogni giovedì mattina dalle 11.00 previo appuntamento da concordare via e-mail.


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM