facebook

Prestito a domicilio

Possono usufruire del prestito a domicilio del materiale della biblioteca studenti IULM, docenti e ricercatori, personale dell’Ateneo ed esterni autorizzati dalla Direzione. In particolare agli studenti e agli esterni autorizzati è concesso un prestito fino a tre libri (quattro per i laureandi), mentre per docenti, ricercatori e personale il numero dei libri si estende a cinque.

RICHIESTA
È possibile inviare la richiesta di prestito, come di consueto, attraverso il catalogo della Biblioteca collegandosi a digger.iulm.it e autenticandosi in alto a destra; fatto ciò, bisogna ricordarsi di prendere appuntamento attraverso l’apposita pagina web, il cui collegamento viene proposto anche nella pagina seguente alla richiesta, oppure utilizzando l’app IULM Lezioni - Easy Planning.
In caso di richieste di più libri, è sufficiente prendere un solo appuntamento.
Ci si potrà dunque recare in IULM solo nel giorno e orario indicati nell’email di conferma.
Anche per la restituzione del materiale preso in prestito sarà necessario prenotare un appuntamento attraverso l’apposita pagina web, oppure utilizzando l’app IULM Lezioni - Easy Planning.
Al momento della compilazione, arriverà una conferma che consentirà di recarsi in IULM nel giorno e orario scelto. È importante rispettare il giorno e l’orario dell’appuntamento.

PRENOTAZIONE DI UN LIBRO IN PRESTITO
Nel caso il testo desiderato non sia "Disponibile", ma risulti in prestito, è possibile prenotarlo: sempre previa autenticazione, e con le stesse modalità della Richiesta, il sistema registrerà la prenotazione e, alla restituzione, invierà una mail che comunicherà che il libro è stato restituito; esso verrà tenuto presso il Banco distribuzione, a disposizione del lettore che lo ha prenotato, per tre giorni lavorativi, al termine dei quali il volume sarà ricollocato nel magazzino e tornerà disponibile per tutti.

DURATA DEL PRESTITO
Il prestito ha una durata variabile dalla consultazione in giornata a un mese, a seconda della tipologia dei materiali. Per rinnovare le scadenze dei documenti presi in prestito, è sufficiente autenticarsi al portale della Biblioteca (digger.iulm.it) con le proprie credenziali di Ateneo, accedere a "La mia Biblioteca" e procedere con il rinnovo: se il libro non è stato prenotato da altri utenti, la data di scadenza verrà prorogata, altrimenti l'operazione non sarà possibile e si dovrà restituire il testo. Il rinnovo va effettuato entro il giorno di scadenza del prestito: a partire dall'indomani il testo risulterà in ritardo e l'operazione non sarà possibile.

SANZIONE PER RESTITUZIONE IN RITARDO
Se il materiale in prestito non viene reso entro la data di scadenza, l’utente verrà automaticamente escluso da ogni altro prestito per tanti giorni quanti sono quelli di ritardo nella restituzione.

SMARRIMENTO
In caso di smarrimento o deterioramento di un libro o altro documento della Biblioteca, il lettore dovrà provvedere al rimborso o alla sostituzione dell’opera stessa con un'altra copia o concordare con la Direzione l'entità del risarcimento.

Scarica il Regolamento del prestito a domicilio.