facebook

Bookcity 2021: si torna in presenza!

Università - 26 ottobre 2021

L'evento milanese dedicato ai libri e all'editoria compie 10 anni

Dal 17 al 21 novembre Milano si animerà di eventi legati al mondo del libro e dell'editoria: è la X edizione di Bookcity che quest'anno, dopo l'edizione completamente in remoto del 2020, torna in presenza. Saranno numerosissimi gli incontri con gli autori, le conferenze, le presentazioni di libri e le tavole rotonde che saranno disseminati per la città. 

Anche quest'anno l'Università IULM sarà protagonista con una serie di incontri che si articolano intorno a tre nuclei tematici forti. Il primo è collegato a un evento di respiro internazionale (“After the Wave”) che prende in considerazione il cosiddetto “lungo 68” e la sua eredità, dispiegata entro immaginari ormai transnazionali. Non lontano da queste problematiche è il nesso di problemi evocato dalle pratiche della traduzione, sia in senso letterario (con particolare riguardo a una figura ancora così attuale come quella di George Orwell) sia in senso mediale (con un focus sul tema del doppiaggio). Infine, da un ateneo della comunicazione non può che venire una riflessione viva e persino conflittuale sul ruolo della comunicazione e della politica al tempo della pandemia.

Di seguito il calendario degli eventi IULM, che si svolgeranno in parte in presenza e in parte in streaming

  • 08/11 ore 14:30 "Aspettando Bookcity" Scopri qui il programma dell'evento
  • 18/11 ore 11:00 Sala dei 146. L'audiovisivo e le lingue straniere: nuovi modi di tradurre e di doppiare
    Con Andrea Bellavita, Università degli Studi dell’Insubria, Università IULM; Marco Villa, autore televisivo ed esperto di serie tv; Diego Castelli, channel manager Mediaset ed esperto di serie tv; Mara Logaldo, Università IULM; Donatella Codonesu, giornalista, produttrice teatrale, sopratitolatrice; Renata Londero, traduttrice di testi teatrali (evento in presenza)
  • 18/11 ore 11:30 Aula Seminari. Quale creatività in attesa dei ruggenti anni venti
    Presentazione del libro di Eugenio Gallavotti, La teoria dei colori. Stile & società a contrasto, Milano, Franco Angeli, 2021. Con Cristina Dosio Morozzi, critica e accademica di design; Paolo Di Paolo, scrittore e drammaturgo; Franco Raggi, architetto; Eugenio Gallavotti, giornalista e docente a contratto dell’Università IULM (evento in presenza e in streaming)
  • 18/11 ore 16:00 Sala dei 146. Or Well That Ends Well. Rileggere Orwell oggi e perché 
    Un incontro con quattro studiosi e traduttori di Orwell. Con Andrea Binelli, Università di Trento; Francesco Laurenti, Università IULM; Enrico Terrinoni, Università per Stranieri di Perugia, Università IULM; Elena Liverani, Università IULM; Massimo Bocchiola, Università IULM (evento in presenza)
  • 18/11 ore 16:30 Aula 125. Contesto di lavoro e relazioni organizzative nel dopo Pandemia: verso modelli ibridi
    Tavola rotonda sul volume open source Internal Crisis Communication in the Time of Covid-19 Pandemic. Company strategies and working experience of employees. Con Alessandra Mazzei, Università IULM; Luca Quaratino, Università IULM; Eugenio Lanzetta, Sella; Giovanna Di Bacco, E.ON (evento in presenza)
  • 18/11 ore 18:00 I traduttori del futuro incontrano gli scrittori con la ñ 
    21 racconti tradotti in parte da professionisti, in parte da studenti della IULM, dell’Università Statale e della Scuola Civica Traduttori e Interpreti. Tre autori rappresentati nell'antologia incontrano su Zoom i loro giovani traduttori. Con Sandra Araya, scrittrice, Ecuador; Maria Eugenia Ramos, scrittrice, Honduras; Sergio Gutiérrez Negrón, scrittore, Puerto Rico; Elena Liverani, Università IULM (evento in streaming)
  • 18/11 ore 18:30 A New Design for a New Philosophy, Anomalies for a New Paradigm: strumenti creativi per diffondere e trasmettere nuovi modelli concettuali e nuove strutture di pensiero critico
    Una conversazione a tre sul rapporto fra design e filosofia. Con Riccardo Manzotti, Università IULM; Francesco Galli, Università IULM; Lorenzo Castellani, Political Analyst and Adjunct Professor of History of Political Institutions - LUISS Guido Carli University (evento in streaming)
  • 19/11 ore 11:00 Spazi ibridi. Nuove opportunità sociali, economiche e urbane dopo la pandemia 
    Presentazione dei volumi a cura di Ariela Mortara e Rosantonietta Scramaglia, Spazi urbani come nuove opportunità di socializzazione, integrazione e attrazione turistica, Milano, Lumi, 2020 e Spazi ibridi. Nuove opportunità sociali, economiche e urbane, Milano, Lumi, 2019. Con Alberto Oliva, giornalista e regista teatrale; Cristina Tajani, Consigliera presso il Ministero del Lavoro; Francesca Serrazanetti, Politecnico di Milano, co-direttrice di "STRATAGEMMI Prospettive Teatrali"; Ariela Mortara, Università IULM; Rosantonietta Scramaglia, Università IULM (evento in streaming)
  • 19/11 ore 16:00 Futuri passati. Antropologia del “dopo”
    Presentazione del volume di Silvia Vignato Le figlie delle catastrofi: un'etnografia della crescita nella ricostruzione di Aceh, Milano, Ledizioni, 2020, e visione del documentario Aceh, After (Silvia Vignato, Italia, Indonesia, 2020, 44'). Con Silvia Vignato, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Università di Milano-Bicocca; Claudia Mattalucci, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Università di Milano-Bicocca; Giacomo Pozzi, Università IULM; Martina Treu, Università IULM (evento in streaming)
  • 19/11 ore 17:30 Aula Seminari. Guarire con la comunicazione, ammalarsi di comunicazione. Un confronto pubblico
    Il confronto tra due interpretazioni molto diverse, anche se non del tutto opposte, della comunicazione al tempo della pandemia, a partire da due volumi: Andrea Miconi, Epidemie e controllo sociale, Roma, il Manifesto libri, 2020 e Claudio Jampaglia – Giuseppe Mazza, Il virus siamo noi, Milano, Ponte alle Grazie, 2020. Con Gianni Canova, rettore Università IULM; Claudio Jampaglia, giornalista; Paolo Giovannetti, Università IULM; Giuseppe Mazza, Università IULM; Andrea Miconi, Università IULM; Maria Angela Polesana, Università IULM (evento in presenza)
  • 20/11 ore 16:00 Aula Seminari. Il nazionalismo preso sul serio
    Presentazione del libro di Elie Kedourie, Nazionalismo, Macerata, Liberilibri, 2021. Con Antonio Pilati, editorialista e saggista; Angelo Panebianco, Università di Bologna; Alberto Mingardi, Università IULM e curatore del volume (evento in presenza)
  • 20/11 ore 17:00 Sala dei 146. After the Wave. Transnational Imaginaries at Work
    Partendo dal libro sul 68 globale curato da A. James McAdams  e Anthony P. Monta, Global 1968. Cultural Revolutions in Europe and Latin America, Notre Dame, Notre Dame University Press, 2021, si dialogherà sul mutamento degli immaginari transnazionali che vivono una rivoluzione culturale dopo il "lungo 68", anche grazie all'apporto di altri linguaggi extra-politici (letterari, musicali, cinematografici, iconografici...). Con Volker Schlöndorff, regista premio Oscar e Palma d'oro a Cannes; A. James McAdams, University of Notre Dame; Eric Zolov, Stony Brook University; Carmen Helena Tellez, compositrice; Gerd-Rainer Horn, SciencesPo, Parigi; Franco La Cecla, antropologo; Massimo De Giuseppe, Università IULM (evento in presenza e in streaming)
  • 21/11 ore 17:00 L’antipolitica e la crisi della democrazia
    Presentazione del volume Antipolitica. Populisti, tecnocrati e altri dilettanti del potere di Giovanni Orsina e Davide Allegranti (Roma, Luiss University Press, 2021). Con Salvatore Carrubba, Università IULM; Giovanni Orsina, Università LUISS, membro del comitato scientifico del Centro per lo studio della democrazia liberale; David Allegranti, autore e giornalista; Guido Formigoni, Università IULM (evento in streaming)

Clicca qui per iscriverti agli eventi in lingua italiana

Clicca qui per iscriverti agli eventi in lingua inglese (Click here to take part in the events in English language)