facebook

Il futuro del denaro

Notizie - Data pubblicazione 30 gennaio 2020 - Data evento 17 febbraio 2020

Presentazione del libro Dal sesterzio al Bitcoin, a cura di Angelo Miglietta e Alberto Mingardi (Rubbettino, 2020)

Che cos’è il denaro? Perché per tanto tempo la moneta è stata moneta aurea? Che cosa s’intende per indipendenza delle banche centrali, e si tratta davvero di un assetto istituzionale che può essere facilmente preservato? Sopravviveranno le banche centrali indipendenti alle ripercussioni politiche della crisi del 2007-2008? Il quantative easing mette a rischio la credibilità delle monete? Quali sono le prospettive dello sviluppo delle criptovalute?
Queste e altre domande sono al centro di una serie di saggi raccolti e curati da Angelo Miglietta e Alberto Mingardi, Dal sesterzio al Bitcoin, di fresca pubblicazione per l'editore Rubbettino.
Questo libro, ricco di contributi internazionali, cerca a mettere di fuoco il denaro come costrutto teorico, tanto affascinante quanto centrale nell'esperienza umana e anche nella riflessione politica ed economica.
Il libro è stato presentato in Ateneo lunedì 17 febbraio dal Magnifico Rettore Gianni Canova assieme con Natale D'Amico (consigliere della Corte dei Conti), Roberto Mazzotta (banchiere, già Presidente dell'Istituto Luigi Sturzo) e Luigi Federico Signorini (Membro del Direttorio e Vice Direttore Generale della Banca d'Italia). A coordinare i lavori è stato Daniele Manca,Vicedirettore del Corriere della sera e Direttore del Master in Giornalismo IULM.

Scarica qui la locandina dell'incontro

Scarica il testo dell'intervento di Luigi Federico Signorini, Vice Direttore Generale della Banca d'Italia.