facebook

La scomparsa di Cesare Romiti

Notizie - 18 agosto 2020

L'Università IULM esprime il suo cordoglio per la scomparsa di Cesare Romiti, l'imprenditore che ha fatto la storia dell'economia italiana.

 


Romiti, dopo aver guidato alcune importanti imprese quali Bpd, Snia Viscosa, Alitalia e Italstat, ha trascorso quasi un quarto di secolo al vertice del Gruppo Fiat, divenendone l’Amministratore Delegato e, per due anni, anche il Presidente. Lasciata la casa torinese nel 1998, ha assunto la carica di Presidente della Rcs Quotidiani.

Cesare Romiti era anche un laureato honoris causa IULM. Il 23 novembre 2000, il nostro Ateneo gli aveva infatti conferito la Laurea ad Honorem in Relazioni Pubbliche.

La motivazione della Laurea conferita dall’Università IULM recita: "Cesare Romiti è un manager che, passando attraverso le imprese pubbliche e private, ha potuto unire nel suo stile di management la ricerca dell'efficienza economica e dell'utile, senza mai perdere di vista il ruolo sociale ed istituzionale delle imprese che andava dirigendo. La sua tecnica di comunicazione è basata su affermazioni coraggiose, aperte, documentate, spesso anticonformiste, che aprono un dibattito fecondo e chiarificatore. Una tecnica di Relazioni Pubbliche e di Comunicazione d’Impresa estremamente personale, originale, ma efficacissima e di estrema utilità non solo per l’impresa ma per l’economia e la politica italiana e per la nostra immagine all’estero.
Per questi motivi, il Consiglio della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo unanime, si onora di conferire la Laurea Honoris Causa in Relazioni Pubbliche al Dottor Cesare Romiti”.