facebook

Novità per IULM Sport!

Delega allo Sport - 02 ottobre 2020

"La pandemia ha fermato gli allenamenti ma non i ragazzi". In un'intervista a Il Giorno Grazia Murtarelli, Delegata allo Sport, racconta le novità in programma, tra cui gli e-sports e altre nuove discipline. 

«II Covid è arrivato nel momento di massima diffusione dello sport in università: venivamo da un anno sportivo. Ha rivoluzionato tutto, abbiamo dovuto reinventarci». Parla così Grazia Murtarelli, ricercatrice e delegata del Rettore allo Sport per IULM, in un’intervista a Il Giorno, nella quale ha raccontato la nuova strategia dell’Università nei confronti di un tema sempre più caro all’Ateneo, lo sport.

La pandemia ha fermato gli allenamenti di circa un centinaio gli studenti che giocavano per le quattro squadre IULM: basket maschile, pallavolo femminile e calcio femminile e maschile. Quest'ultima aveva alle spalle anche la bellissima esperienza ai i campionati mondiali universitari in Cina. Il virus però non ha fermato i ragazzi e la loro voglia di fare attività sportive “Abbiamo colto la loro grande disponibilità a rimettersi in gioco, proponendo soluzioni digitali e pure video tutorial per gli esercizi da casa, anche fisici -prosegue Murtarelli - E abbiamo deciso di mantenere e istituzionalizzare lo sport digitale, che era già presente alla lULM e che li ha uniti anche in un momento di non socialità». Gli e-sports sono quindi all’orizzonte anche grazie alla creazione un campionato digitale interno: Fifa ma anche sport di strategia e di intraprendenza. Una ricerca IULM ha infatti dimostrato che gli sport virtuali funzionano e che già oltre il 60% della popolazione studentesca gioca già Quello che forse non tutti sanno è che esistono allenamenti pensati specificatamente per sport digitali, psicologici, di resistenza allo stress, ma anche fisici.

Oltre agli e-sports, sono molte le nuove iniziative in programma, tra cui discipline individuali come calcio balilla, tennis tavolo e scacchi!

 Intanto però le squadre IULM si preparano a tornare in campo, anche grazie al Cus che sta aiutando l’Università in questa fase di ripartenza.  

Per scoprire tutti i dettagli e rimanere aggiornati su tutte le attività, visita la pagina facebook di IULM Sport