facebook

LI(ea)VING UTOPIA

Studenti - Data pubblicazione 19 luglio 2021 - Data evento 15 settembre 2021

Iscriviti al contest e realizza il tuo cortometraggio sul tema dell'utopia. I migliori verranno presentati durante il ciclo documentario DESIGNAgorà, in programma a dicembre in Portogallo!

Dal 2 al 5 dicembre torna DESIGNAgorà, la seconda edizione del ciclo documentario, proposta dell'Associazione Socio-Culturale Italiana del Portogallo Dante Alighieri. Nello splendido scenario della sede del rettorato dell’Università di Porto, quest’anno il ciclo intende esplorare il concetto di utopia nell'ambito del design secondo diversi approcci e punti di vista. Il programma propone lungometraggi, cortometraggi e mediometraggi che indagano il valore e l'eredità delle utopie nell'area del design, dell'architettura e dell'urbanistica, mettendo il pubblico di fronte agli interrogativi: vivere o abbandonare le utopie? C'è un posto per l'Utopia?
L’Università IULM è orgogliosa di prendere parte per il secondo anno a questa iniziativa e lo fa coinvolgendo direttamente i suoi studenti. Parte del progetto sarà infatti un concorso di cortometraggi e film d’animazione che avranno come tema quello dell’utopia. Torneremo alla "normalità"? Quale sarà la nuova normalità? Le utopie di ieri potrebbero essere le realtà di domani? La call to action è aperta! Iscriviti al contest entro il 15 settembre: compila questo form accedendo con le credenziali IULM; invia un concept di 1.500 battute che racconti l’idea che ti piacerebbe realizzare e allega una o più foto che ti aiutino a rappresentarla. Le idee migliori verranno selezionate dal Rettore prof. Gianni Canova e da Silvia Borsari, docente IULM di TV, social media e web. Se sarai tra i finalisti, avrai tempo fino al 15 novembre per realizzare il tuo corto che verrà proiettato durante il festival e che sarai tu a presentare!

DESIGNAgorà - LI(ea)VING UTOPIA

2 - 5 dicembre

Casa Comum - Reitoria da Universidade do Porto

Un progetto di:
ASCIP Dante Alighieri

Con il sostegno di:
DG Artes

Collaborazione:
Universidade do Porto
Casa Comum

Partner: 
ESAD Matosinhos
ESAP Porto
IULM Milano
FAUP Porto
DYMA

Patrocinio Istituzionale:
Ambasciata di Italia di Lisbona