facebook

IULM nel mondo

Prorettore alla Ricerca - 13 gennaio 2021

La vocazione internazionale e l’eccellenza della ricerca IULM nei progetti dell’Università finanziati dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus +.

 

In un panorama internazionale caratterizzato da incertezza e preoccupazione, nonché dalla drastica riduzione della mobilità accademica, l’Università IULM rilancia il suo impegno in Europa attraverso cinque grandi progetti di cooperazione scientifica incentrati sulla formazione di nuove figure professionali.

Clicca qui per scoprire i progetti di ricerca: da FAIRE - un HUB di innovazione digitale nel settore Moda e Design, a FAST - un progetto finalizzato a ridurre la disoccupazione tra le donne attraverso la creazione di startup nell’ambito STEM; da Urbinat – che mira a ideare e ad attuare interventi di rigenerazione sostenibili e solidali delle periferie urbane, a PAgES - che ha invece l’obiettivo di modernizzare il sistema universitario in Libia attraverso la progettazione e la sperimentazione di un Master in Giornalismo Crossmediale. Infine, YAW, un programma formativo ambizioso per giovani acrobati e artisti circensi colombiani, kenioti e italiani.