facebook

Identikit di un Whistleblower

Internazionale - Data pubblicazione 30 giugno 2020 - Data evento 02 luglio 2020

Giovedì 2 luglio, alle ore 17:00, la Prof.ssa Alessandra Mazzei dialoga su Teams con Transparency International Italia sulla tematica del Whistleblowing.

Cos’è il whistleblowing? Questo termine anglosassone, da noi ancora poco conosciuto, viene in realtà utilizzato in tutto il mondo per descrivere una segnalazione compiuta da un lavoratore che, nello svolgimento delle proprie mansioni, si accorge di una frode, un rischio o una situazione di pericolo che possa arrecare danno all'azienda/ente per cui lavora, nonché a clienti, colleghi, cittadini, e qualunque altra categoria di soggetti.

Il "whistleblowing", entrato a pieno titolo nel nostro ordinamento nel 2012 con il decreto 165 sull’ordinamento del lavoro nelle amministrazioni pubbliche (Legge Anticorruzione), è quindi uno strumento legale atto a segnalare tempestivamente ad una serie di soggetti (Autorità Giudiziaria, Corte  dei  conti, Autorità Nazionale Anticorruzione, Responsabile anticorruzione all'interno del proprio Ente/Azienda) pericoli sul luogo di lavoro, frodi all'interno, ai danni o ad opera dell'organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molti altri ancora. Sebbene ancora poco conosciuta, la figura del whistleblower è tutelata dalla legge italiana - non solo nel settore pubblico, ma anche in quello privato (dal 2017) – che ne garantisce l’anonimato per evitare possibili ritorsioni nei suoi confronti da parte del datore di lavoro o dei colleghi

Giovedì 2 luglio, alle ore 17:00, la pratica del whistleblowing e la normativa che la regola verrà spiegata dalla Prof.ssa Alessandra Mazzei (IULM) e dal Dott.Giorgio Fraschini, esperto di whistleblowing per Transparency International Italia durante il webinar “Contesti organizzativi di voce e di silenzio. Il ruolo dei sistemi di whistleblowing”. A introdurre il dibattito sarà il Prof. Pierluigi Sacco. Modera la Prof.ssa Silvia Ravazzani.

Il webinar si terrà sulla piattaforma Microsoft teams a questo link.