facebook

Ammaniti incontra gli studenti IULM

Università - Data pubblicazione 03 maggio 2021 - Data evento 10 maggio 2021

10 maggio, ore 18, il Premio Strega Niccolò Ammaniti, in collegamento streaming, risponde alle domande degli studenti IULM sul romanzo e la serie TV Anna.


Sicilia 2020. Un virus mortale ha sterminato la popolazione uccidendo tutti gli adulti. Solo i bambini, immuni, sono sopravvissuti.

È l’incipit - inquietantemente profetico - di Anna, il romanzo del Premio Strega Niccolò Ammaniti, uscito nel 2015. Allora la pandemia non figurava neppure tra i nostri incubi peggiori e la parola Covid19 non rientrava ancora nel nostro vocabolario. Oggi che quel romanzo è diventato una serie tv - diretta dallo stesso Ammaniti e in onda su Sky - il parallelismo con la nostra angosciante attualità ci affascina e ci scuote allo stesso tempo. Tuttavia, Anna intriga e ammalia (sia nella lettura sia nella visione) soprattutto per il suo essere un racconto crudo e coraggioso, lirico e suggestivo e per il suo essere anzitutto una storia, a tratti struggente, di sopravvivenza impregnata di speranza per il futuro.

Sono tante le riflessioni e le chiavi di lettura dietro a questa storia. Il 10 maggio, alle ore 18, in collegamento streaming, Niccolò Ammaniti ne svelerà qualcuna durante un’intervista con gli studenti IULM. Si parlerà del romanzo, della serie tv, delle molteplici interpretazioni del racconto ma anche del processo di scrittura e della trasposizione in immagini della parola scritta.