Atlante del [email protected] in Festival

Università - Data pubblicazione 30 novembre 2022 - Data evento 06 dicembre 2022

Noin in Festival: il 6 dicembre in Aula Seminari si terrà l’evento di lancio di un importante progetto di ricerca finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (PRIN 2020) dal titolo: "Atlante del giallo. Storia dei media e cultura popolare in Italia (1954-2020)"

Nella giornata di martedì 6 dicembre, presso l’Aula Seminari dell’Università IULM e nell’ambito del Noir in Festival, sua cornice ideale, si terrà l’evento di lancio di un importante progetto di ricerca finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (PRIN 2020) dal titolo Atlante del giallo. Storia dei media e cultura popolare in Italia (1954-2020).

Nel corso della mattinata i responsabili delle 5 università coinvolte (Link Campus University, cui fa capo la prof. Valentina Re, nel ruolo di Principal Investigator; Università di Bologna; Università di Firenze; Università “G. D’Annunzio” Chieti – Pescara e Università IULM), coordinati dal prof. Gianni Canova, presenteranno le linee guida della ricerca e alcuni casi di studio legati alla storia del giallo italiano in una prospettiva intermediale, dall’avvento della televisione alla produzione audiovisiva contemporanea.

Nel pomeriggio, sempre in Aula Seminari, una tavola rotonda moderata da Alessandro Perissinotto vedrà protagonisti alcuni rinomati scrittori e scrittrici del panorama letterario odierno di genere giallo/noir: Paola Barbato, Gianni Biondillo, Donato Carrisi, Giancarlo De Cataldo, Alessandro Robecchi e Grazia Verasani.

 

Programma


10:30 – 13:00 

Verso un Atlante del Giallo. Percorsi intermediali nell’immaginario del crimine

Tavola rotonda a cura delle unità del Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale PRIN 2020 – Atlante del giallo. Storia dei media e cultura popolare in Italia (1954-2020)




Intervengono:

Apertura lavori: Giorgio Gosetti

  • Monica Dall’Asta (Università di Bologna): Il giallo italiano tra cosmopolitismo e regionalismo
  • Paola Valentini (Università di Firenze): Non solo detective. Visioni di giallo nella produzione Rai anni ‘70
  • Valentina Re (Link Campus University): “Laura Storm batte Perry Mason”. Alle origini della detection femminile nei “telegialli” Rai
  • Alessandro Perissinotto (Università di Torino): Da Nina a Imma: un secolo di investigatrici italiane
  • Luisella Farinotti (Università IULM) e Rocco Moccagatta (Università IULM): Carosello (in) giallo: vent’anni di detection nella pubblicità televisiva italiana
  • Federico Pagello (Università “G. D’Annunzio” Chieti – Pescara): Oltre Diabolik? Sull’intermedialità del giallo a fumetti

Modera: Gianni Canova

14:30 – 17:00
Stivale giallo. L’Italia raccontata attraverso la detection

Incontro con: Paola Barbato, Gianni Biondillo, Donato Carrisi, Giancarlo De Cataldo, Alessandro Robecchi, Grazia Verasani

Apertura lavori
: Marina Fabbri
Modera: Alessandro Perissinotto