facebook

Premio Agol 2018

Quando l’università si trasforma in occasione di incontro con importanti aziende, le porte del futuro si spalancano su innumerevoli opportunità. È questo lo spirito che caratterizza tutta l’esperienza formativa in IULM, il cui obiettivo principale resta quello di promuovere lo scambio tra cultura d’impresa e mondo accademico, favorendo l’inserimento dei propri laureandi e laureati nel mondo del lavoro. Ecco perché IULM incoraggia iniziative come il premio Agol“Giovani comunicatori”, nato proprio per far dialogare le grandi aziende con giovani laureandi e professionisti che operano nel mondo della comunicazione.

Quest’anno, per la sua quarta edizione, il Premio Agol ha visto la partecipazione di oltre 300 candidati e tra i premiati spiccano anche i nomi di due studenti IULM.

Fabio Calderone, studente della laurea magistrale in Strategic Management, si è infatti aggiudicato il premio della categoria Eventi con un progetto realizzato per l’Agenzia Nazionale Giovani che coniuga il programma Erasmus + con l’Anno europeo del patrimonio culturale.

Alice Savini, studentessa della Laurea in Relazioni pubbliche e relazioni d’impresa ha invece vinto nella categoria Storytelling.

I più sinceri complimenti dell’Università vanno a questi studenti che, grazie al loro impegno e alla loro creatività, si sono aggiudicati la possibilità di frequentare un master o di ottenere uno stage in un’importante realtà aziendale.