Zito, Margherita


Nel 2005 conseguo la Laura di I livello in Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino e, nel 2008, la Laurea Specialistica in Comunicazione Multimediale e di Massa. Nel 2009 risulto vincitrice con borsa di studio alla Scuola di Dottorato in Scienze Umane, indirizzo in Psicologia della Salute e della Qualità della Vita (ciclo XXV) presso l’Università degli Studi di Torino e nel 2013 conseguo il titolo di Dottore di Ricerca discutendo la Tesi dal titolo “Flow at work: measurement and first empirical evidences of the optimal experience at work in the Italian research” (Tutor Prof.ssa Lara Colombo).

Ho frequentato diversi corsi di formazione di analisi dei dati per l’uso di MPLUS e modelli di equazioni strutturali in Italia con la docenza del Prof. Caludio Barbaranelli e presso l’Università di Utrecht con la docenza di esperti quali Prof. Joop Hox, Dr. Peter Lugtig, Dr. Rens van de Schoot e il Prof. Bengt Muthén.
Sono referee per diverse riviste scientifiche nazionali e internazionali e sono membro affiliato di AIP (Associazione Italiana di Psicologia) e di EAWOP (European Association of Work and Organizational Psychology).
Da aprile 2014 a maggio 2018 sono assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino. Tra i progetti di ricerca, si segnala lo studio dei processi motivazionali nella scelta occupazionale e la costruzione di profili nell’intreccio tra motivazioni, interessi e attitudini e l’implementazione dello strumento ARIANNA per la rilevazione e valutazione nella scelta formativa e occupazionale per il C.O.S.P. del Comune di Torino. Altro ambito progettuale si inserisce nell’ambito della cornice della valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato nel servizio cimiteriale (presso AFC Torino S.p.A.), dei fattori di rischio e di protezione dell’attività lavorativa con particolare attenzione al ruolo del trauma secondario.
Dal 2008 ho svolto attività di ricerca e professionali in diversi ambiti:
- rilevazione del benessere dei project manager afferenti all’associazione italiana PMI;
- progetto Expero4Care (progetto promosso dall’Università degli Studi di Trieste, finanziamento Commissione Europea nell’ambito dei progetti Leonardo da Vinci) per la valutazione della qualità dell’esito formativo e di apprendimento dei corsi di formazione in ambito sanitario;
-Benessere in Ateneo (convenzione tra il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino e Università di Modena e Reggio Emilia);
- Benessere nei call center (convenzione tra Telecom Italia e Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino);
- collaborazione al rapporto sull’orientamento lavorativo del progetto ISFOL Azione di orientamento a supporto dell’active learning e outplacement per la gestione delle transizioni lavorative;
- attività di ricerca per CIRSDe nell’ambito del progetto Tra lavoro e resto della vita: il sostegno organizzativo e familiare per la conciliazione in due organizzazioni del territorio piemontese;
- analisi per l’Associazione Torino Internazionale, nell’ambito della “Conferenza generale della città e dell’area metropolitana” (attività del Secondo Piano Strategico dell’area metropolitana - progetto “Torino Qui/Domani, Conferenza aperta per la città che vogliamo”);
- redazione di contenuti specialistici e partecipazione alla creazione di video formativi nell’ambito dell’orientamento agli studenti neolaureati – Progetto dell’Ateneo di Torino – Sezione Orientamento, Tutorato e Placement;
- attività di formatrice in tema di comunicazione interpersonale, comunicazione per la sicurezza sul posto di lavoro, formazione rivolta a formatori per la sicurezza, benessere in organizzazione e nelle organizzazioni sanitarie;
- consulenza e collaborazione con la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo nell’ambito della XI edizione del “Concorso Centoscuole”;
- attività di formazione e tutoraggio per l’area psicologica della Scuola Calcio Juventus (convenzione tra il Dipartimento di Psicologia la Società Juventus).

Dal 2013 sono cultrice della materia per i SSD M-PSI/03, M-PSI/05, M-PSI/06 e ho svolto diverse attività di insegnamento presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino in tema di benessere organizzativo, ricerca in organizzazione e analisi dei dati. Sono stata titolare dei corsi:
- “Ricerca quantitativa (dal questionario all’analisi dei dati) e ricerca qualitativa (dall’intervista all’analisi del testo)” per la Laurea Magistrale in Psicologia del Lavoro e del Benessere nelle Organizzazioni;
- “Fare ricerca in psicologia applicata al lavoro e alle organizzazioni attraverso l’uso di MPlus”, per il Dottorato in Scienze Psicologiche, Antropologiche e dell’Educazione;
- comunicazione organizzativa (modulo sulla gestione dei processi organizzativi) presso il Master di II livello in Organizzazione e Sviluppo delle Risorse Umane.

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO
Psicologia positiva, in particolare per il tema del flow e del flow at work, nell’ottica di indagare i processi dell’esperienza ottimale degli individui e al lavoro.
Sempre nell’area della psicologia positiva, l’interesse di ricerca si concentra sulla passion for work and sul tema della mindfulness applicata ai contesti lavorativi.

Tra gli altri interessi di ricerca si segnalano, in particolare i temi di:
- recovery nell’esperienza lavorativa e successivamente al momento lavorativo
- job crafting
- conciliazione lavoro-vita;
- uso della tecnologia e spazi di vita e di lavoro
- motivazione in organizzazione;
- comunicazione interna in organizzazione;
- carriera;
- soddisfazione lavorativa;
- formazione in organizzazione

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

INSEGNAMENTI A.A 2018/2019

Corso di Laurea in Relazione Pubbliche e Comunicazione d'Impresa

Psicologia dei consumi e neuromarketing 

- Zito, M.; Emanuel, F.; Molino, M.; Cortese, C.G.; Ghislieri, C.; Colombo, L. (2018). Turnover intentions in a call center: the role of emotional dissonance, job resources, and job satisfaction. PlosOne 13(2): e0192126. doi: https://doi.org/10.1371/journal. pone.0192126
- Setti, I.; Zito, M.; Colombo, L.; Cortese, C.G.; Ghislieri, C.; Argentero, P. (2018). Well-being and affective commitment among ambulance volunteers: a mediational model of job burnout. Journal of Social Service Research, 44(2), 236-248. doi: 10.1080/01488376.2018.1442898
- Zito, M.; Cortese, C.G.; Colombo, L. (2018). The Italian Adaptation of the WOrk-reLated Flow inventory (WOLF) to Sport: the I-WOLFS scale. Bollettino di Psicologia Applicata, 281, 38-45. doi: 10.26387/bpa.281.4
- Zito, M.; Colombo, L. (2017). The Italian version of the Passion for Work scale: first psychometric evaluations. Journal of Work and Organizational Psychology, 33, 47-53. doi: http://dx.doi.org/10.1016/j.rpto.2017.01.003
- Cenciotti, R.; Borgogni, L.; Callea, A.; Colombo, L.; Cortese, C.G.; Ingusci, E.; Miraglia, M.; Zito, M. (2016). The Italian version of the Job Crafting Scale (JCS). Bollettino di Psicologia Applicata, 277, 28-36.
- Emanuel, F.; Zito, M.; Colombo, L. (2016). Flow at work in Italian journalists: differences between permanent and freelance journalists. Psicologia della Salute, 3, 26-46. doi: 10.3280/PDS2016-003002.
- Molino, M.; Emanuel, F.; Zito, M.; Ghislieri, C.; Colombo, L.; Cortese C.G. (2016). Inbound Call Centers and Emotional Dissonance in the Job Demands-Resources Model. Frontiers in Psychology, 7:113. doi: 10.3389/fpsyg.2016.01133
- Zito, M.; Cortese, C.G.; Colombo, L. (2016). Nurses’ exhaustion: the role of flow at work between job demands and job resources. Journal of Nursing Management, 24(1), E12-E22. doi: 10.1111/jonm.12284.
- Zito, M.; Bakker, A.B.; Colombo, L.; Cortese, C.G. (2015). A two-steps study for the Italian adaptation of the Work-reLated Flow (WOLF) inventory: the I-WOLF. TPM-Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 22(4), 553-570. doi:10.4473/TPM22.4.8.
- Zito, M.; Colombo, L.; Cortese, C.G. (2015). Il ruolo del flow at work nella professione infermieristica tra domande lavorative e disturbi psicosomatici. Giornale Italiano di Psicologia, 3, 571-592. doi: 10.1421/81167.
- Colombo, L.; Zito, M.; Emanuel, F. (2015). Conflitto lavoro-famiglia nella professione infermieristica: il ruolo delle domande lavorative, dell’equità organizzativa e del clima family-friendly. Counseling: Giornale Italiano di Ricerca e Applicazioni, 8(2). Rivista online.
- Ghislieri, C.; Colombo, L.; Molino, M.; Zito, M.; Curzi, Y.; Fabbri, T. (2014). La soddisfazione lavorativa in un ateneo italiano: differenze tra docenti-ricercatori e tecnici amministrativi. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 36(3), 160-167.
- Molino, M.; Zito, M.; Colombo, L.; Ghislieri, C.; Fabbri, T.; Curzi, Y.; Cortese, C.G. (2014). Antecedenti del conflitto lavoro-famiglia in un contesto accademico italiano: differenze tra docenti-ricercatori e personale tecnico-amministrativo. Counseling: Giornale Italiano di Ricerca e Applicazioni, 7(2), 157-169.
- Colombo, L.; Zito, M.; Cortese, C.G. (2013). The Italian version of the WOrk-reLated Flow inventory (WOLF): First psychometric evaluations. Bollettino di Psicologia Applicata, 268, 37-42.
- Zito, M.; Colombo, L.; Mura, G. (2013). Richieste lavorative e conflitto lavoro-famiglia nel personale sanitario. Il ruolo dei turni di lavoro. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 35(3), 168-175.
- Zito, M.; Colombo, L. (2013). Il flow at work nel personale infermieristico: il ruolo delle domande e delle risorse nell’esperienza ottimale al lavoro. Counseling: Giornale Italiano di Ricerca e Applicazioni, 6(3), 301-315.

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel. 02/891412733
Fax. 02/891412675
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

SECONDO SEMESTRE A.A. 2018/19: ogni martedì ore 14.30 su appuntamento da concordare via mail con la docente. IULM 2 - 1 piano - stanza 2110


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM