Rocca, Giovanna


Pro Rettore alla Ricerca dal 2018.

Laureata in Lettere, con indirizzo classico, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Statale di Milano nel 1982, con una tesi dal titolo "Sopravvivenze micenee nel dorico", in seguito pubblicata con contributo M.P.I. 40%.

Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filologia latino-italica, con una dissertazione intitolata "Umbricità e sabinità: le iscrizioni umbre minori".
  
E’ Professore Ordinario di Linguistica presso la Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e culturali e Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici. E’ membro della Società Italiana di Glottologia e del Sodalizio Glottologico Milanese .
E’ responsabile scientifico del progetto Iscrizioni Latine Arcaiche – Digital Corpus of Archaic Latin Inscriptions, finanziato dai fondi per Progetti di Ricerca speciali dell’Università IULM, membro del comitato scientifico del progetto Digital Epigraphy and Archaeology dell’ Università della Florida e componente del Comitato scientifico internazionale delle collana Lettres orientales et classiques (éditions Peeters) della Libera Università di Bruxelles.

Partecipa in qualità di linguista alla Missione Archeologica di Scavo dell’Università Statale di Milano a Palmira (Siria), guidata dalla Prof. ssa Maria Teresa Grassi.    
  

 

 

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO


Gli interessi scientifici si sono rivolti in un primo tempo sulla tradizione linguistica dorica nei suoi rapporti con il miceneo e sull’armeno indagato a livello di lessico nei suoi rapporti con le aree confinanti (soprattutto quella iranica e greca); e sul versante poetico in prospettiva tanto linguistica quanto letteraria.

In un secondo momento l’interesse si è appuntato sul mondo italico nello studio del quale ha coniugato alla precedente esperienza indoeuropeistica una più specifica attenzione alla dimensione epigrafica, archeologica ed antiquaria. Ultimamente
, si occupa dell’edizione di un corpus inedito di iscrizioni greche di Sicilia, composto da defixiones, testi votivi ed epodai.


Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.


 

INSEGNAMENTI A.A. 2019/2020

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

-Principi di linguistica
-Glottologia

Corso di Laurea in Turismo, management e territorio

-Etnolinguistica: culture dell'africa

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

- Laboratorio di scrittura per la comunicazione aziendale

INSEGNAMENTI A.A. 2018/2019

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica

- Glottologia 

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori (in comune con Arti, design e spettacolo e il Corso di Laurea in Turismo, management e territorio)

- Etnolinguistica: culture dell'Africa 

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

Laboratorio di scrittura per la comunicazione aziendale 

 

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica

- Glottologia

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori (in comune con Arti, design e spettacolo e il Corso di Laurea in Turismo, management e territorio)

- Etnolinguistica: culture dell'Africa

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

Sociolinguistica


INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Glottologia

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Spazi teatrali del mondo antico

INSEGNAMENTI A.A. 2015/2016

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Glottologia

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Spazi teatrali del mondo antico

INSEGNAMENTI A.A. 2014/2015

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica

Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio

- Spazi teatrali del mondo antico


INSEGNAMENTI A.A. 2013/2014

Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio
- Spazi Teatrali del mondo antico

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione
- Principi di linguistica

 

INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013
 
Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio
Corso di Laurea in Turismo culture e territorio

- Spazi teatrali del mondo antico

Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica
   

INSEGNAMENTI A.A. 2011/2012
 
Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio

  
- Spazi teatrali del mondo antico

 
Corso di Laurea in Turismo, culture e territorio
  
- Spazi teatrali del mondo antico

 
Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione
  
- Principi di linguistica

 

INSEGNAMENTI A.A. 2010/2011
  
Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione

- Principi di linguistica
    

Corso di Laurea in Turismo, culture e territorio

- Etnolinguistica

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.


 

  1. Nuove iscrizioni da Selinunte, Edizioni dell’Orso, Alessandria, 2009.

 

  1. Ἱεροὶ λόγοι dal mondo greco e magno greco, Atti del XLIX Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia La vigna di Dioniso. Vite, vino e culti in Magna Grecia, Taranto 24-28 settembre 2009, Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia, Taranto 2011, pp. 335-350.
  2. Una nuova iscrizione selinuntina, in V. Orioles (a c. di), Per Roberto Gusmani. Linguistica storica e teorica. Studi in ricordo, vol. II, Udine, Forum, 2012, 397 -  407.
  3. Some remarks on the interference between Onomastics and Lexis, in J.L. Garcia Ramon, D. Koelligan, P. Poccetti (a c. di), Sprachkontakt und Kulturkontakt im Alten Italien: Onomastik und Lexikon. 10 Jahre nach Jürgen Untermanns Wörterbuch des Oskisch-Umbrischen, Linguarum Varietas 2, 2013, Pisa-Roma, Fabrizio Serra, 2013, pp. 223-233.
  4. Clusia Topia in M. Muscariello (a c. di), Philoin, Scritti in onore di M. Enrietti e R. Gendre, Edizioni dell’Orso, Alessandria, 6-7, 2012-2013, pp. 487-491.
  5. David R. Jordan - Giovanna Rocca - Leslie Threatte, Una nuova defixio dalla Sicilia (Schøyen Collection MS 1700), Zeitschrift für Papyrologie und Epigraphik 188, 2014, pp. 231–236.
  6. The Lapis Satricanus as evidence of an Italic writing context in the Latium vetus? Par. 1 e 3, in R. Giacomelli-A. Robbiati Bianchi (a c. di) ‘Lasciamo parlare i testi’, Incontro di studio n.  29 maggio 2007, Istituto Lombardo di Scienze e lettere, Milano 2014, pp. 152-156 e 163-170.
  7. G. Rocca -D. Jordan – L. Threatte Una nuova iscrizione (dalla Sicilia?), in Offentlichkeit – Monument- Text, XIV Congressus Internationalis Epigraphiae Graecae et Latinae. Akten (W. Eck- P. Funke und all. hsg.), Berlin 27-31 agosto 2012, Walter de Gruyter GmbH, Berlin/Boston, 2014, pp. 548-550.
  8. M. Negri- G. Rocca, Ancora sull’incipit del Cippo del Foro, Incontri Linguistici 38, 2015, pp. 139-144 e 147-157.
  9. Les defixiones siciliennes : aspects publics et privés, in E. Dupraz – W. Sowa, (a c. di), Genres épigraphiques et langues d’attestation fragmentaire dans l’espace méditerranéen, Cahiers de l’ERIAC 9 – Fonctionnements linguistiques, Presses Universitaires de Rouen et du Havre, 2015, pp. 305-313.
  10. Una lamina aurea dalla collezione Schøyen (MS 5236), Alessandria 8, 2014 [2015], pp. 125-136.
  11. De nouvelles inscriptions grecques de Palmyre, in M.T. Grassi - G. Rocca - D. Piacentini, Les nouveautés épigraphiques de la Mission Archéologique Italo-Syrienne de Palmyre, Lanx. Rivista della Scuola di Specializzazione in Archeologia – Università degli Studi di Milano, Anno VIII, 20, 2015, pp. 7-17 (ISSN 2035-4797, http://riviste.unimi.it/index.php/lanx/index).
  12. Argei: sacrifici rituali nella Roma arcaica?, Pasiphae 9, 2015, pp. 143-150.
  13. Argei, AION 5, 2016, pp. 145-166.
  14. Divinità sabine? In A. Ancillotti – A. Calderini – R. Massarelli (a c. di), Forme e strutture della religione nell’Italia mediana antica, Forms and Structures of Religion in ancient central Italy, III Convegno Internazionale dell’Istituto di Ricerche e Documentazione sugli Antichi Umbri, Perugia-Gubbio 21-25 settembre 2011, Roma, «L’Erma» di Bretschneider, 2016, pp. 617-624.
  15. Nuova lettura dell’iscrizione sul Cippo del Foro, Alessandria 10, 2016, pp. 3-6.
  16.  The digital edition of the archaic latin inscriptions (7th-5th century B.C.) in S. Orlandi – R. Santucci – F. Mambrini – P. Liuzzo (a c. di) Digital and Traditional Epigraphy in Context, Proceedings of the Eagle 2016 International Conference, Antichistica, 36, 2017, pp.  67-72.
  17. Sacer nelle iscrizioni umbre in Th. Lanfranchi (a c. di), Autour de la notion de sacer, Collection de l'École française de Rome | 541, Publications de l’École française de Rome, Rome 2017, Publication sur OpenEdition Books: 18 juillet 2017, pp. 1-30.
  18. Secespita, in I. Hajnal – D. Kölligan- K. Zipser (a c. di), Miscellanea Indogermanica, Festschrift für José Luis García Ramón zum 65. Geburtstag, Innsbruck, Innsbrucker Beiträge zur Sprachwissenschaft, 2017, pp. 705-713.
  19. Riflessioni e ricordi intorno al Maestro, Alessandria 11, 2017, pp. 1-5.
  20. Vittore Pisani, il latino arcaico e l’umbro, Alessandria 11, 2017, pp. 191-203.
  21.    Cronistoria dell’interpretazione della Duenos inscription come defixio, in M. Ballerini-F. Murano- L. Vezzosi (a cura di), Ce qui nous est donné ce sont les langues. Studi linguistici in onore di Maria Pia Marchese, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2017, pp. 153-163.
  22.  G. Rocca, Il testo in G. Rocca - F. Cordano, cap. 5.4 Una defixio ellenistica trovata a Sud della casa XV B, in H. Treziny (a cura di),Mégara Hyblaea 7. La ville classique, hellénistique et romaine, cap. 5.4, École française de Rome 1/7, Rome 2018, pp. 187-191.
  23. Le ‘nuove’ tavole iguvine: considerazioni attorno all’interpretazione testuale di Aldo L. Prosdocimi, “RILD” 20, 2018, pp. 9-40. 
  24. ὡς ὁ βόλιμος… quomodo hoc plumbum…in Raffaella Bombi - Francesco Costantini (a cura di), Percorsi linguistici e interlinguistici. Studi in onore di Vincenzo Orioles, Udine, Forum 2018, pp. 92-97.
  25.  Flamen sume samentum, in Gunkel, Dieter, Stephanie W. Jamison, Angelo O. Mercado, and Kazuhiko Yoshida (eds.). 2018. Vina Diem Celebrent: Studies in Linguistics and Philology in Honor of Brent Vine. Ann Arbor: Beech Stave, 2018, pp. 397-405.
  26. Due strumenti del sacrificio: Latino olla, Umbro vesklu. Una etimologia, “IL” 41, 2018, pp. 47-53. 
  27. Danza e musica nelle tavole iguvine, in G. Bagnasco Gianni (a c. di), Tarquinia. Riflessioni in margine alla città, “Aristonothos” 14, 2018, pp. 63-81.
  28. Instrumentum inscriptum da Satricum e Acqua Acetosa Laurentina in Hackstein, Olav - Opfermann, Andreas (a cura di), Priscis Libentius et Liberius Novis. Indogermanische und sprachwissenschaftliche Studien. Festschrift für Gerhard Meiser zum 65. Geburtstag (Studien zur historisch-vergleichenden Sprachwissenschaft 11), Baar-Verlag, Hamburg, 2018, pp. 145-157.
  29. Introduzione, in Quale interlinguistica oggi? Quattro voci sul tema, L’esperanto, Revue de IEF
  30. Note in margine agli effetti del bilinguismo in due defixiones dalla penisola iberica, “Poli-Femo” 2018, pp. 159-168.
  31. “Charta” nelle defixiones latine, Epigraphica 81, 2019, pp. 395-405.



Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

 

 

 

 

 

 

 

 

Right ArrowContatti

Tel. 02891412247
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

Durante il primo semestre a.a. 2019-20 i ricevimenti si terranno il lunedì alle ore 15. Nella prima sessione degli esami di profitto a.a. 2019-20 i ricevimenti si terranno nei seguenti giorni: 15 gennaio ore 11; 6 febbraio ore 11. Durante il secondo semestre a.a. 2019-20 i ricevimenti si terranno il martedì alle ore 12.


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM