facebook

Comunicare sui social durante una pandemia

Come governare e gestire la comunicazione e la diffusione delle informazioni durante una pandemia, la prima scoppiata in tempi di social?



20 marzo 2020

Di fronte all’iniziale invasione di fake news e teorie infondate sul tema Coronavirus, i social network e le grandi aziende tecnologiche sono corse ai ripari in questi ultimi giorni proprio per contenere gli effetti dannosi sulla popolazione.
L’obiettivo? Eliminare cattive informazioni, esperti del “fai da te” e complottisti per indirizzare gli utenti a fonti affidabili e ufficiali. Facebook e Instagram, per esempio, stanno rimandando tutti gli utenti che cercano informazioni sul Coronavirs a un pop-up educativo sull’epidemia, collegato al sito dell’Organizzazione mondiale della sanità e, in Italia, al Ministero della Salute. Anche Twitter è corso ai ripari e indirizza gli utenti che effettuano una ricerca inerente al Covid19 a una pagina con dati raccolti da organizzazioni di sanità pubblica e fonti di notizie verificate.
Ce ne parla Guido Di Fraia, professore IULM di Strategie e tecniche di Marketing digitale.