facebook

Il livello di maturità dei modelli di misurazione dei risultati della comunicazione d’impresa in Italia

Responsabile: Stefania Romenti

Anno 2019

La misurazione dei risultati rimane, da oltre 60 anni, un tema molto importante per i professionisti e gli studiosi di comunicazione d’impresa e relazioni pubbliche. Numerosi sono i modelli sviluppati, anche se a tutt’oggi non esiste uno standard e ancora molti sono gli interrogativi a cui i professionisti non riescono a rispondere e le lacune che devono essere colmate. La misurazione dei risultati della comunicazione si articola in due livelli, uno formativo atto ad aiutare i professionisti a migliorare i processi di comunicazione sviluppati, e uno sommativo, volto a misurare l’impatto che la comunicazione ha sulla performance d’impresa. Esistono studi europei (European Communication Monitor, 2018) e americani che monitorano cosa i professionisti di comunicazione misurano e come lo fanno, anche rispetto ai due livelli di misurazione menzionati in precedenza, quello formativo e quello sommativo.

Il tema è molto rilevante anche in Italia e IULM è riconosciuta come l’ateneo che possiede un know how specifico su questo tema. L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare una survey che misuri il livello di maturità dei processi di misurazione nelle imprese italiane. Verrà sviluppato un questionario da sottoporre a un campione (di convenienza) di imprese e i risultati verranno commentati da esperti del settore, oltre che diffusi tramite eventi e pubblicazioni.