facebook

I confini. Nel tempo del virus - Call to action

Università - 05 maggio 2020

Come stiamo vivendo i cambiamenti dei confini al tempo del virus? Il Laboratorio delle Idee lancia una call to action a tutta la comunità IULM. Scopri come partecipare.

I confini sono da sempre luoghi misteriosi. Separano, aprendo un varco, cercando un contatto. Disgiungono e congiungono cose, persone, luoghi, culture, identità, corpi. Danno forma ai paesaggi reali e immaginari, disegnano orizzonti, costruiscono mappe entro cui abitare, pensare, muoversi, vedere. I confini sono pervasivamente presenti e costantemente evocati nella nostra esperienza. I confini, allora, non sono solo geopolitici e territoriali, ma anche sociali, culturali, temporali, generazionali, mentali, concettuali, disciplinari, estetici, immaginari...

Durante questa pandemia, i confini si sono manifestati in una pluralità di forme caratterizzando le esperienze della vita quotidiana di ciascuno di noi. Vogliamo che queste esperienze non scivolino via. Vogliamo comprenderle per capire criticamente, come collettività, ciò che ci sta accadendo.

Per questo il Laboratorio delle Idee dell’Università, lancia una call to action aperta a tutta la comunità IULM chiedendo a studenti, docenti, personale tecnico-amministrativo, ma anche ai loro famigliari di ogni età, di raccontare come stanno vivendo i cambiamenti dei confini al tempo del virus.

Per partecipare, invia alla mail [email protected], foto, disegni, mappe, racconti o diari che ci mostrino come state vivendo il tema del confine: come chiusura e separazione oppure come opportunità e contatto. Insieme al tuo progetto, inserisci anche 2 PAROLE CHIAVE, che facciano da “legenda” ai materiali inviateci e che ci possano aiutare a costruire un glossario dei confini al tempo del virus.

Alla fine di questa emergenza, verrà realizzato un volume con i materiali più interessanti e originali ricevuti, che avrà il compito di comprendere e analizzare come la nostra comunità ha reagito al cambiamento. Vogliamo scrivere insieme il libro del nostro immaginario.

Scarica qui la call to action del progetto con i dettagli su come partecipare.
Scarica la locandina del progetto.