News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryEventi
February 25, 2019

1930s in Argentina

In Argentina, gli anni Trenta sono di solito chiamati "il decennio infame". Questo iniziò con un colpo di stato militare nel 1930 e terminò puntualmente nel 1943 con un altro colpo di stato che avrebbe aperto le porte alla lunga stagione peronista. L’Argentina non sperimentò però in quella fase un regime totalitario di matrice europea ma visse una singolare dicotomia tra autoritarismo politico e aperture culturali. Nonostante la censura e le restrizioni, infatti, la cultura e l’arte argentina conservarono una ricerca originale di libertà che, unita all'espansione dell'alfabetizzazione e della cultura di massa e dei nuovi mezzi di comunicazione, produsse un singolare dinamismo.

Questo è il tema del seminario che sarà tenuto da Miranda Lida, docente di storia contemporanea dell’Universidad San Andrés di Buenos Aires, il prossimo giovedì 14 marzo, dalle ore 9.00 alle 10.30, in aula 133. 
Il seminario, introdotto dal Massimo De Giuseppe, docente di Storia contemporanea dell’Università IULM, è promosso dalla Facoltà di Arti, turismo e mercati e dal Dipartimento di Studi umanistici, nell’ambito del progetto di ricerca La città e gli spazi lontani. Memorie culturali, tra recupero del passato e ricostruzione del futuro.

Clicca qui per scaricare la locandina!

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin