facebook

Urbinat



Il progetto URBiNAT, si occupa della rigenerazione e integrazione delle periferie urbane di edilizia popolare in varie città europee ed extra europee. Questo obiettivo lo persegue attraverso lo sviluppo di interventi “Nature Based Solution”, garantendo la sostenibilità e mobilitando le forze trainanti locali per la coesione sociale. Gli interventi si concentrano sullo spazio pubblico per creare con i cittadini nuove relazioni urbane, sociali e naturalistiche all'interno e tra i diversi quartieri.
Prendendo come obiettivo principale il pieno benessere fisico, mentale e sociale dei cittadini, URBiNAT mira a co-progettare quello che chiama Helthy corridor, ossia un insieme di Nature Based Solution innovative che emergono da processi partecipativi che conivolgono le comunità locali.

Le città coinvolte nel progetto si distinguono in base al grado di esperienza relativa a questi interventi in Front runner ( Porto, Nantes e Sofia) e follower cities (Siena, Nova Gorica, Brussels e Høje-Taastrup).

Nelle città Front runner, conclusa alla fine del 2019 la fase di analisi del contesto locale, stanno sviluppando i piani urbani per la realizzazione dell'Healthy corridor. Questa fase sta procedendo anche in questi mesi di difficoltà legate all'epidemia da Covid e si prevede che i piani saranno realizzati a partire del 2021.
Le città Follower sono nella fase di studio e di acquisizione delle buone pratiche emerse dalle città Front runner.

Il 9 e 10 ottobre si è svolto l’incontro tecnico periodico tra i partner del progetto URBINAT a Siena. Nel corso delle due giornate di lavoro sono stati presentati gli stati di avanzamento della attività del progetto nelle città partner. E stata anche l’occasione per presentare il team di lavoro della città toscana e i cittadini, le associazioni pubbliche e private che sono coinvolte attivamente nello sviluppo del piano di “promozione strategica del verde urbano” quale obiettivo che verrà raggiunto grazie al progetto URBINAT.

Nel corso dei prossimi tre anni di attività il progetto vedrà sviluppare le Nature Based Solution e ne valuterà gli effetti nel contesto urbano.

L'Università IULM oltre ad essere il partner responsabile dello studio dei contesti locali coordina il Work Package dedicato all'Osservatorio URBINAT, che ha lo scopo di monitorare e analizzare le attività del progetto. E' in fase di testing anche la piattaforma digitale dell'Osservatorio con cui si raccolgono tutte le informazioni e dati prodotti dalle città, per il loro utilizzo nelle analisi e valutazioni, oltre alla pubblicazione dei dati e risultati più rilevanti attraverso il sito web del progetto.