facebook

AiR Lovere 2021

Responsabile: Gianni Canova

Anno 2020

AiR LOVERE 2020 costituisce l’unica residenza in Italia interamente dedicata al cinema d’animazione. La residenza, della durata di quattro settimane, coinvolgerà sei animatori under 35 in un programma formativo di eccellenza, teso alla ideazione e realizzazione di sei cortometraggi basati su un tema musicale. Docenti di chiara fama nel panorama dell’animazione nazionale e internazionale si alterneranno per accompagnare i residenti in tutte le fasi necessarie alla realizzazione del corto: dallo script al character design, dallo storyboard all’editing audio-video. Al termine della residenza i corti saranno presentati al pubblico nonché raccolti in DVD e inviati ai principali produttori italiani e internazionali di cinema d’animazione.

Al termine della residenza gli autori dei migliori cortometraggi saranno presi in considerazione per collaborare con lo Studio Bozzetto alla realizzazione del sequel del lungometraggio Allegro non troppo (David di Donatello 1978), in corso di preparazione.

Il progetto è promosso dall’Università in partenariato con il Festival internazionale di cortometraggi cortoLovere e lo Studio Bozzetto, ed è realizzato grazie al sostegno di MiBAC e di SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”. La residenza si avvale inoltre delle sponsorizzazioni tecniche di Sony e Toon Boom.