facebook

Nuove narrazioni mediali: musica, immagine, racconto

Responsabile: Fabio Vittorini

Anno 2018

L’uso del racconto come chiave di lettura dei media (e della comunicazione in generale) è un tema studiato in maniera esaustiva nella letteratura scientifica e con diversi approcci tra loro distinti ma contigui, dalla semiotica alla sociologia, dalla letteratura comparata alla narratologia applicata, dai film studies ai television studies, dalla musicologia ai popular music studies.
Un’indagine scientifica sulle forme di racconto contemporanee è resa ancora più necessaria dal discorso sociale, in cui è evidente il grande uso e abuso di parole come “storytelling”, che vengono applicate a qualsiasi oggetto, con una semplificazione di fondo che rischia di privarle delle loro potenzialità epistemologiche.
Il progetto di ricerca ha indagato le modalità di racconto nel panorama mediale contemporaneo a cavallo tra diversi linguaggi e contenuti, con un approccio interdisciplinare che ha coinvolto la parola scritta, l’immagine statica o in movimento, il cinema, le serie tv, la musica, il teatro, il sound design, unendo diversi approcci e background scientifici che lavorassero sinergicamente sulla relazione tra linguaggi e sull’intermedialità diffusa dei racconti contemporanei.
Le attività di ricerca svolte sono state raccolte i un volume che posta il titolo dello stesso progetto: Nuove narrazioni mediali: musica, immagine, racconto, a cura di Fabio Vittorini, Bologna, Pàtron, 2019.