facebook

L’Economia Comportamentale applicata per il sostegno e la realizzazione di politiche strategiche di promozione del benessere individuale e collettivo

Responsabile: Paolo Moderato

Anno 2020

L'Economia Comportamentale studia in che modo le persone prendono decisioni e compiono scelte. Il presente progetto di ricerca si è occupato di tali tematiche attraverso lo sviluppo e la realizzazione di diverse attività, di seguito elencate:

  1. Si è scelto di sviluppare conoscenza teorica attraverso la stesura di un paper di posizionamento utile a fornire una rilettura analitico comportamentale di alcuni concetti chiave tradizionalmente adottati nell'Economia Comportamentale. Il paper, attualmente in fase di revisione, ha messo in luce la necessità di sviluppare un linguaggio condiviso tra le diverse branche della psicologia che si occupano dello studio dei processi decisionali.
  2. Per dare continuità al progetto dipartimentale del 2019, si è scelto di approfondire il tema delle scelte alimentari all'interno dei contesti universitari. A tal fine, è stata realizzata una review della letteratura utile a individuare e descrivere gli interventi di Nudging (programma di policy derivante dai principi dell'Economia Comportamentale) realizzati a livello internazionale per promuovere scelte alimentari salutari all'interno di mense universitarie. Il paper è attualmente in fase di revisione.
  3. Sono stati sviluppati alcuni esperimenti utili ad analizzare la percezione dei rischi da parte della popolazione. Gli studi portati avanti hanno messo in luce come le modalità con le quali una stessa informazione viene declinata (es. in termini di rischi assoluti o relativi) possa influenzare la percezione dei rischi. Tale filone di ricerca è attualmente in fase di sviluppo e nuove sperimentazioni utili ad esplorare alcuni aspetti legati all'attuale pandemia sono in fase di progettazione.