facebook

“Dalla Tavoletta al Tablet”. Indagini di imaging per applicazioni all’epigrafia e ai beni culturali

Responsabile: Erika Notti

Anno 2019

L’applicazione di apparati tecnologici innovativi estremamente duttili si pone notoriamente al servizio della ricerca, nonché della valorizzazione e della conservazione dei beni culturali, in termini di mediazione museografica, disseminazione e fruibilità di un’ampia gamma di oggetti di richiamo per il pubblico. Il progetto verte in particolare sullo studio dei contenuti testuali e dei supporti di documenti iscritti, volto all’analisi e alla messa in rete di corpora epigrafici con l’ausilio di tecnologie avanzate (come RTI, 3D laser scanning).

Rientra fra gli obiettivi primari della ricerca l’edizione di un set di testi egei selezionati, nonché di materiali iscritti “d’epigrafia minore”, che soddisfano criteri di significatività, in termini quantitativi e qualitativi. Particolare attenzione è rivolta allo studio di una classe di documenti iscritti da Thera (Santorini) e a un lotto di tavolette cnossie, conservate al museo di Heraklion (Creta), per un totale di circa un centinaio di testi (e frammenti). Le principali attività di ricerca e di applicazione del progetto vertono su:

  • hosting, dominio, avviamento, allestimento e mantenimento di un self-standing website finalizzato alla pubblicazione di RTI, 3D e schede di commento in lingua italiana e inglese;
  • missioni sul campo, raccolta, analisi e pubblicazione online e cartacea dei risultati.