News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryEventi
February 4, 2019

Video Game Sound Design

Ben Babbit, un artista e musicista nonché autore della colonna sonora dell’acclamato videogioco episodico Kentucky Route Zero e del soundtrack del film di debutto di Amanda Kramer, Paris Window, sarà ospite del Master in Game Design IULM per un workshop dal titolo How to Listen to a Cave. The Sound and Music of Kentucky Route Zero. Il workshop è in lingua inglese e si terrà venerdì 15 febbraio, in Aula Seminari (IULM 1, sesto piano), dalle ore 14.00 alle ore 17.00. 

Un workshop intensivo che guiderà gli studenti attraverso i processi di creazione e sviluppo della colonna sonora dei videogiochi, concentrandosi su uno studio di caso d'eccezione, l’acclamato capolavoro indie Kentucky Route Zero, attualmente esposto nell'ambito della mostra DESIGN/PLAY/DISRUPT del Victoria & Albert Museum di Londra. Ben Babbitt illustrerà le tecniche e le sfide creative legate al processo di sviluppo di ogni componente audio di un progetto di design, seguendo una logica comparativa che mette a confronto il videogioco ad altri media, come il cinema e la televisione.

L'evento è gratuito e aperto al pubblico.

Clicca qui per scaricare la scheda del workshop.

Biografia docente

Ben Babbitt è artista e musicista. È l’autore della colonna sonora dell’acclamato videogioco episodico Kentucky Route Zero e del soundtrack del film di debutto di Amanda Kramer, Paris Window. Ben si è laureato alla School of the Art Institute di Chicago, dove ha incontrato Jake Elliott e Tamas Kemenczy, i fondatori dello studio indie Cardboard Computer. Le sue produzioni musicali, di genere ambient ed elettronica, hanno ottenuto numerosi premi e riconoscimenti e sono state presentate al Victoria & Albert Museum di Londra, il Museum of the Moving Image di New York, l’EMP Museum di Seattle e l’Art Institute of Chicago. Il suo approccio alla composizione musicale e al sound design privilegia tanto le sorgenti audio naturali quanto quelle elettroniche: questi due estremi caratterizzano la sua estetica sonora. Ben vive e lavora a Los Angeles, in California.

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin