facebook

Ricette contro lo stress

Dieta e stress.

A tavola si possono evidenziare emozioni e stati d’animo. Mangiare è uno dei piaceri della vita: normalmente optiamo per gli alimenti che gradiamo di più ed evitiamo ciò che non apprezziamo.
È stato dimostrato che assumendo i nostri cibi preferiti produciamo endorfine, (neurotrasmettitori) che migliorano l’umore.
Quando siamo stressati aumentano i livelli di cortisolo e adrenalina, si riducono quelli di serotonina, un ormone che ha proprietà di favorire il buonumore e ridurre l’ansia.
Non è importante, però solo il cibo che scegliamo, ma anche il contesto in cui lo consumiamo, per capirci meglio gustare l’alimento giusto, nel posto giusto, con persone di nostro gradimento, ci dà gioia e ci fa sentire bene.
Ogni piacere sensoriale, musica, sesso, cibo, stimola la produzione di neurotrasmettitori, che agendo sul cervello ci donano una sensazione di godimento.
Tutti gli zuccheri semplici in generale (zucchero comune, dolci, bibite, frutta zuccherina, ecc.), ma anche pasta, riso e pane stimolano la produzione di serotonina.
Tra gli alimenti da scegliere pasta e riso integrali, le verdure, i legumi, la frutta secca a guscio, il pesce, lo yogurt, l’olio extravergine d’oliva.
Con molta moderazione anche il cioccolato nero ed il vino rosso.
Evitiamo le cotture elaborate e le fritture.