Sessione d'esame: tutto quello che c'è da sapere

1. Che cosa si intende per sessione d’esame?

Con il termine sessione d’esame si intende il periodo di tempo in cui si svolgono gli esami di profitto. Le sessioni d’esame sono indicate nel calendario didattico pubblicato annualmente.

2. Che cosa si intende per appello d’esame?

Con il termine appello d’esame si intende la data in cui si svolgerà l’esame di profitto.

3. È previsto il salto d’appello?

No, nel nostro Ateneo non è previsto il salto d’appello. Per ogni sessione sono disponibili due appelli. Nella sessione invernale (gennaio/febbraio) e in quella estiva (maggio/giugno/luglio) sono previsti 3 appelli, di cui solo 2 utilizzabili, indipendentemente dall’ordine (es. 1° e 2°, 2° e 3°, 1° e 3°).

Ricorda: questa possibilità è disponibile per i soli appelli di I sessione (ovvero lezioni frequentate nel corso del primo semestre del corrente anno accademico), in quanto per quelli della IV sessione le date restano due (ovvero, potranno essere utilizzati solo il 1° e il 3° appello).

4. Quando è prevista la prossima sessione d’esame?

La I sessione dell’a.a. 2023/24, corrispondente alla IV sessione dell'a.a. 2022/23, avrà inizio martedì 9 gennaio 2024 e si concluderà sabato 17 febbraio 2024. Il calendario degli esami sarà disponibile da fine novembre nella sezione Calendario esami dell'Agenda Web

5. In che modalità si svolgeranno gli esami di profitto della prima sessione (gennaio  febbraio 2024)?

Il Senato Accademico ha deliberato di confermare lo svolgimento degli appelli d’esame in modalità "in presenza", ad eccezione degli esami degli insegnamenti linguistici facenti capo all'International Language Centre, che continueranno a essere svolti in modalità "online".

6. Quando posso iscrivermi agli esami?

È possibile iscriversi (e/o annullare la prenotazione) all’appello d’esame a partire da 30 giorni e fino a 3 giorni prima della data dell’appello.
Per gli insegnamenti linguistici delle Facoltà di Arti e Turismo e di Comunicazione, facenti capo all’International Language Centre è invece possibile iscriversi a partire da 30 giorni e fino a 5 giorni prima della data dell’appello.

7. Come posso iscrivermi agli esami?

Per iscriverti agli esami dovrai accedere allo Sportello di segreteria online, cliccare sulla voce Esami e poi successivamente sulla voce Appelli. A questo punto, si può cliccare l’icona blu accanto all’appello desiderato e infine su Prenotati all’appello.
Ricordati: nel tuo libretto potrai visualizzare esclusivamente gli appelli d’esame la cui data di svolgimento è posizionata nei 30 giorni successivi; pertanto, se hai la necessità di visualizzare il calendario d’esami completo dovrai fare riferimento all'Agenda Web | Università IULM, non allo sportello da cui ci si iscrive.

NB: se non trovi la data di un esame previsto entro i 30 giorni successivi assicurati per prima cosa di averlo inserito nel tuo libretto. Se così non fosse, puoi scrivere a [email protected] (ma non è detto che sia possibile a quel punto inserirlo, poiché le finestre di compilazione del piano di studi sono fissate annualmente dalle Facoltà).

8. Mi sono iscritto all’esame: come faccio a richiedere le misure compensative?

Se sei uno studente con DSA o disabilità puoi contattare l’Ufficio diversaMENTE all’indirizzo e-mail [email protected] o al numero 02 891412200.

9. Cosa sono le prove in itinere?

Le prove in itinere vengono svolte durante il periodo delle lezioni e possono essere utili per dilazionare lo studio. Nella maggior parte dei casi non è necessario prenotarsi a questi appelli attraverso lo Sportello di Segreteria Online (alla voce Prove parziali). A volte basta presentarsi semplicemente il giorno della prova, in altri casi è richiesta una prenotazione tramite e-mail o community. In ogni caso, per quanto riguarda le prove in itinere è indispensabile seguire le indicazioni del docente.

10. Ho passato l’esame: come verbalizzo il voto?

  • Esame ufficiale: la verbalizzazione avviene in automatico, senza il bisogno di recarsi in Università o di accedere alla sezione Segreteria/Bacheca esiti. Una volta passati due giorni dalla ricezione dell’e-mail con l’esito dell’esame, lo studente potrà vedere il voto verbalizzato nella sezione Segreteria/Carriera.
  • Prova parziale: la verbalizzazione avviene in automatico, senza il bisogno di recarsi in Università o di accedere alla sezione Segreteria/Bacheca esiti.
  • Prova in itinere: il voto deve essere integrato (o verbalizzato) tramite iscrizione ad un appello ufficiale.

11. Cosa è un appello di verbalizzazione?

L’”appello di verbalizzazione” è un particolare appello necessario unicamente nel caso di insegnamenti articolati in moduli, che verrà progressivamente eliminato nel corso del 2023 (per essere infine dedicato solo a eventuali casi particolari).

A partire dal mese di gennaio 2023 gli “appelli di verbalizzazione” possono essere previsti unicamente per l’ultima sessione di esame dell’a.a. 2021/22 e per i Corsi della Facoltà di Interpretariato e traduzione.

L’”appello di verbalizzazione” (presente nella sezione Segreteria/Appelli dello Sportello di Segreteria Online IULM) riporta la dicitura “verbalizzazione media finale” e permette la registrazione della media finale ottenuta tra i voti dei differenti moduli sostenuti.

Ricordati: per registrare il voto e dunque vederlo in carriera è obbligatorio iscriversi all'appello di verbalizzazione, se previsto (gli esami di verbalizzazione sono pensati esclusivamente per i casi sopra richiamati, ovvero quegli insegnamenti composti da più moduli, il cui giudizio finale si ottiene attraverso la media dei voti dei parziali). La registrazione all’appello d’esame non avviene in automatico ma bisogna seguire la procedura indicata al punto 7.

N.B. L’appello di verbalizzazione non richiede la presenza in Ateneo dello studente.

12. Come faccio a rifiutare un voto

Una volta effettuato l’accesso allo Sportello di Segreteria Online, nella sezione Segreteria/Bacheca esiti, potrai rifiutare il voto cliccando sull’icona che compare accanto al giudizio entro 48 ore dalla ricezione della e-mail di comunicazione dell’esito.
Attenzione: a questo punto il sistema ti chiederà di confermare la tua scelta, obbligandoti a spuntare la casella Rifiuta l’esito e cliccare su Conferma. Il rifiuto è irreversibile.

13. È obbligatorio compilare il questionario di valutazione della didattica e dei corsi accademici per iscrivermi all’appello d’esame?

Per far sì che l’iscrizione vada a buon fine è obbligatorio compilare il questionario di valutazione del corso. È possibile effettuare la compilazione dalla sezione dedicata all’iscrizione agli esami, Sportello di Segreteria online/Esami/Appelli/Questionario di valutazione, cliccando sull’icona rossa accanto ad ogni appello desiderato. L’icona verde indica la compilazione avvenuta con successo.

14. Cosa devo fare se mi sono iscritto all’esame, non mi sento pronto e non voglio più sostenerlo?

Gli studenti che una volta iscritti non intendessero più sostenere la prova sono invitati ad annullare per tempo la loro iscrizione (o comunque entro il termine dei 3/5 giorni prima della data dell’appello).

15. Non mi sono presentato all’appello d’esame e mi sono dimenticato di annullare l’iscrizione: cosa succede?

Non sono previste ammonizioni ma nonostante tu non ti sia presentato all’appello, riceverai un’e-mail con indicato l’esito dell’esame (ASSENTE) e pertanto quella data dell’appello risulterà come usufruita anche se tu effettivamente non ti sei presentato in sede per sostenerlo. Per poterti prenotare all’appello successivo dovrai attendere la chiusura del verbale da parte del docente.

16. Non riesco ad iscrivermi agli esami, come faccio?

  • Tasse pendenti: per prima cosa, prova a verificare che sul portale di Segreteria Online, nella sezione Tasse e contributi, non ci sia nessuna rata pendente (bollino rosso). Ricordati che dal momento del pagamento alla sua registrazione possono passare 15 minuti circa per pagamenti effettuati online con PagoPA, ma fino a 2 giorni lavorativi per pagamenti effettuati con altre modalità.
  • Compilazione questionari: verifica che i questionari di valutazione della didattica e dei corsi accademici siano stati tutti compilati.
  • Iscrizione esame già effettuata: ricordati che non è possibile essere iscritti contemporaneamente a due appelli d’esame; pertanto in caso di "secondo tentativo" (mi sono iscritto al primo appello e voglio iscrivermi al secondo perché non ho passato l’esame o non sono soddisfatto del voto) dovrai attendere qualche giorno affinché il docente possa procedere con la verbalizzazione e la chiusura dell’appello precedente.

17. Come faccio a capire se l’esame è scritto o orale?

Una volta effettuato l'accesso allo Sportello di Segreteria Online, Esami/Appelli, si potranno visualizzare tutti i dettagli legati alla tipologia di appello (scritto o orale), con indicazione su orari, data e aula. Le modalità di esame sono di esclusiva pertinenza del Docente e sono contenute nel programma del corso pubblicato sul sito: se hai dubbi a questo proposito devi rivolgerti direttamente al Docente.

18. Come faccio a capire se mi sono iscritto all’appello giusto?

Sul calendario degli esami, disponibile su Agenda Web | Università IULM, sarà possibile verificare a quali studenti è destinato l’appello d’esame (corso di laurea, anno accademico, ecc.).

19. Di quali documenti ho bisogno per svolgere l’esame?

L’identificazione degli studenti durante gli esami in presenza o online dovrà avvenire, di norma, per mezzo dell’esibizione del badge universitario. In casi limitati e motivati di indisponibilità del badge i docenti potranno accettare un differente documento di identità in corso di validità.

20. Gli iscritti all’appello d’esame sono tanti: come faccio a sapere di quale gruppo faccio parte?

Terminate le iscrizioni, in caso di appelli con un numero di iscritti elevato, il Presidente della commissione d’esame dividerà gli studenti in gruppi che dovranno presentarsi in aula nel giorno e nell’ora indicata via e-mail dal docente. Si precisa che, a seconda della disponibilità delle aule e del calendario della sessione, gli esami potranno proseguire anche nei giorni successivi alla data dell'appello (non necessariamente il giorno seguente). Sei dunque invitato a prendere attentamente visione del giorno, dell’ora e dell’aula comunicati via e-mail dal docente e a rispettarne le indicazioni. L'ordine di chiamata degli studenti e di eventuale suddivisione in gruppi sarà basato esclusivamente sull'ordine di iscrizione all'esame.

21. Dove e quando posso vedere i risultati degli esami?

L’esito degli esami sarà disponibile nella sezione Segreteria/Bacheca esiti; in ogni caso, una volta sostenuto l’esame, riceverai un’e-mail con il giudizio da parte della Segreteria Studenti al tuo indirizzo di posta elettronica IULM. Talvolta, soprattutto quando si tratta di esami parziali o di esami scritti a cui segue quello orale, i risultati degli esami possono essere pubblicati anche nella community.

22. Sono passati due giorni dalla ricezione dell’e-mail con l’esito dell’esame ma ancora non vedo il voto in carriera: cosa devo fare?

Non preoccuparti: a volte l’inserimento dei voti nel libretto personale può richiedere più tempo del previsto. Tieni costantemente sotto controllo la tua carriera e solo in caso di ritardo prolungato (superiore a una settimana dalla data di pubblicazione del voto) ricordati di segnalarlo all’indirizzo e-mail [email protected] indicando il nome dell’insegnamento, data in cui si è sostenuto l’esame, nome e cognome e numero di matricola.

23. Quando scade il voto della mia prova parziale?

Una volta sostenuta una prova parziale di modulo (o una prova in itinere) è possibile che il docente dia un termine entro il quale verbalizzare il voto. L’eventuale scadenza di una prova parziale o di una prova in itinere va verificata esclusivamente con il docente referente dell’insegnamento in quanto a sua discrezione (non con la Segreteria studenti, che non si occupa delle prove parziali).

24. Come mi devo comportare per svolgere gli esami di lingue (Professional English I, II, III, IV, Lingue e cultura della seconda lingua straniera)?

Per le Facoltà di Comunicazione e Arti e Turismo gli esami degli insegnamenti linguistici (Professional English, seconde lingue) si svolgeranno online, in linea con le modalità di erogazione della didattica. Tutte le indicazioni relative allo svolgimento degli esami online sono disponibili nelle guide pubblicate sul portale di Ateneo, nella Didattica online.

In particolare, gli esami di Professional English / Professional English for Tourism I, II, III seguono una procedura specifica dovuta al grande numero di studenti coinvolti. Gli iscritti a questi esami riceveranno via e-mail istruzioni specifiche per lo svolgimento, con precisi orari di convocazione.

Per qualsiasi chiarimento puoi contattare l’International Language Centre al numero 02 89141 2441 o inviando un’e-mail all’indirizzo [email protected].

25. Come posso iscrivermi agli esami dei laboratori SSML CARLO BO?

La gestione dei Laboratori SSML Carlo Bo è leggermente diversa, pertanto puoi prendere visione dei Regolamenti: Interpretariato e comunicazione, Traduzione specialistica e Interpretariato di conferenza e Lingue, cultura e comunicazione digitale, sezione Laboratori.

26. Come viene calcolato il voto finale di un esame articolato in più moduli?

A partire dalla I sessione dell’a.a. 2022/23 (ad esclusione dei Corsi della Facoltà di Interpretariato e traduzione) il voto finale di un esame composto da più moduli sarà calcolato automaticamente dal sistema una volta superato l’ultimo modulo, senza più la necessità di un appello di verbalizzazione (vedi punto 11).

Potranno dunque essere rifiutati i voti ottenuti nei singoli moduli (come per un qualunque altro esame: vedi punto 12), ma non il voto finale.

Il voto finale sarà calcolato come media ponderata per il peso in CFU dei diversi moduli, arrotondata allo 0,5 (ad es. 25,49 = 25; 25,50 = 26). Il voto finale sarà 30 e lode solo e soltanto nel caso in cui per tutti i moduli si sia conseguita la valutazione pari a 30 e lode; in tutti gli altri casi il 30 e lode entrerà nella media come un voto pari a 30 (ad es. la media tra “30 e lode” e 24 sarà pari alla media tra 30 e 24, ovvero 27). Quella lode, però, verrà considerata nel calcolo dei punti curriculari del punteggio di laurea.