Architettura dell’Informazione e User Experience Design

Un Master Executive per imparare a progettare siti, applicazioni desktop e mobile, intranet, gestire la comunicazione digitale per le aziende e per la pubblica amministrazione, organizzare spazi informativi complessi. Un percorso professionalizzante per formare una nuova generazione di specialisti del web.

VI Edizione - a.a. 2019/2020

Direttore Scientifico: Prof. Guido Di Fraia
Coordinatore didattico
: Dott. Federico Badaloni

Organizzato in partnership con: Architecta

Logo Architecta

Inizialmente nata come “Architettura dell’Informazione”, la progettazione degli spazi digitali è diventata progressivamente un’attività talmente estesa da meritarsi l’appellativo di “Progettazione dell’Esperienza degli Utenti” (User Experience Design, o più semplicemente UXD). Il termine “Architettura dell’Informazione” è oggi prevalentemente usato per descrivere l’aspetto dello UXD che riguarda il modo in cui i contenuti sono strutturati e organizzati.

Lo User Experience Designer è dunque colui che progetta e raffina l’esperienza che le persone faranno di un artefatto digitale, come un sito, una intranet o un’applicazione, ma non solo. Con il progressivo estendersi della rete negli oggetti e negli spazi quotidiani infatti, oggi lo UXD è sempre più spesso chiamato a definire e organizzare la comunicazione e l’esperienza che si svolge in spazi complessi come ospedali, grandi stazioni, supermercati, università.

Da almeno un decennio gli User Experience Designer e gli Architetti dell’Informazione sono figure professionali imprescindibili nel mondo anglosassone e in tutto il nord Europa. Negli ultimi anni, anche nel nostro Paese la richiesta di questo tipo di figure è cresciuta a un ritmo costante. Il Master risponde proprio a questa domanda crescente di professionisti.

Obiettivi
Obiettivo del Master è formare professionisti in grado di strutturare efficacemente informazioni, servizi e percorsi in tutti gli spazi informativi condivisi:

  • digitali – come siti web, intranet, applicazioni
  • fisici – come punti vendita, musei, ospedali ecc.
  • procedurali – flussi informativi nei servizi o nei processi aziendali.

Destinatari:
Il percorso formativo si rivolge a tutti gli studenti universitari, ai professionisti della comunicazione che hanno necessità di imparare le dinamiche dell’informazione digitale, ai grafici, agli sviluppatori e ai project manager che vogliono estendere le loro competenze, a tutti coloro che hanno l’esigenza di acquisire maggiore conoscenza per rendere più efficace il proprio business digitale.

Il piano didattico del corso è stato progettato in due fasi: la prima orientata a formare le basi necessarie alla professione, la seconda orientata alla formazione delle competenze specifiche. Il piano didattico tiene dunque conto del fatto che gli studenti possano provenire da percorsi di studio differenti. Saranno avvantaggiati coloro che provengano da ambiti come la comunicazione, l’antropologia culturale, la sociologia, le lettere e il giornalismo, ma anche la grafica, il marketing, l’ingegneria, l’informatica.

Programma
 

"Il corso, della durata di  228 ore è articolato in momenti di formazione frontale e laboratori, ai quali è dedicato circa un terzo del monte ore complessivo.
Le lezioni saranno svolte da docenti universitari esperti dei vari settori disciplinari (comunicazione, architettura dell’informazione, user experience design, visual design, interaction design, project management, programmazione, test di usabilità)."

I temi che verranno affrontati

  • Elementi di psicologia cognitiva finalizzati al web
  • Elementi di sociologia digitale
  • Elementi di semiotica
  • Content Strategy e Web writing
  • Search engine optimization (SEO)
  • Tassonomie e logica delle relazioni interne a un sistema
  • Architettura dell'informazione pervasiva
  • Cross-channel user experience
  • Pervasive IA
  • UX Research
  • Touchpoint design
  • Prototyping tools
  • Basi di linguaggio di programmazione e di markup
  • Data preprocessing
  • Data analysis
  • Data cleaning
  • Natural language processing
  • Machine learning
  • Progettazione funzionale
  • Visual design
  • Interaction design
  • Mobile design
  • Wearable devices design
  • Test di usabilità
  • Intranet design
  • Project management
  • Social media design 

Ogni tema sarà affrontato sia da un punto di vista teorico che pratico, attraverso i laboratori di gruppo.

Docenti

  • Federico Badaloni
    Responsabile delle aree di User Experience Design e Graphic Design della Divisione Digitale del Gruppo GEDI (ex Gruppo Editoriale l'Espresso)
  • Domenico Polimeno
    Docente di ergonomia cognitiva, user experience designer
  • Maria Cristina Lavazza
    Content strategyst e architetto dell’informazione presso Invitalia
  • Ivan Lupelli
    Senior Data Scientist presso Enel Energia
  • Raffaele Boiano
    Experience designer, storyteller, photoethnographer
  • Federico Parrella
    Croissant eater and cross designer. Co Fondatore di 5A design
  • Stefano Dominici
    Consulente per lo sviluppo di progetti web
  • Domenico Ventriglia
    Vice-direttore tecnico della Divisione Digitale del Gruppo GEDI (ex Gruppo Editoriale l'Espresso)
  • Luca Rosati
    Architetto dell’informazione e user experience designer. Svolge consulenze per grandi aziende e pubblica amministrazione.

Accesso, iscrizioni, tasse
La selezione avverrà tramite un colloquio presso la sede dell’Università IULM a Milano. Il giudizio riguarderà una valutazione della carriera accademica, di eventuali esperienze professionali e di elementi motivazionali.

Il corso avrà inizio il 24 gennaio 2020 e si concluderà a novembre 2020. Prova finale o project work finale sono previsti all’inizio del mese di luglio. Le preiscrizioni saranno attive fino al 20 dicembre 2019.