News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryCulturaItem categoryPrima Pagina
March 14, 2019

Premio "L'impresa è comunicazione"

Qual è l’azienda italiana medio-piccola che riesce a comunicare in modo più efficace e incisivo? Lo scopriremo venerdì 15 marzo nella sede della Borsa di Milano: in quell’occasione verrà infatti conferito il premio “L’impresa è comunicazione”. Alla sua prima edizione e nato da una collaborazione tra l’Università IULM e il settimanale L’Economia del Corriere della Sera, il premio verrà assegnato da una giuria che ha al momento individuato le 30 imprese finaliste. La giuria è presieduta dal Rettore Prof. Gianni Canova e dal Direttore del Corriere Luciano Fontana ed è composta da giornalisti del quotidiano milanese (Daniele Manca, Massimo Fracaro, Massimo Gramellini, Raffaella Polato, Nicola Saldutti) e da professori del nostro ateneo (Vanni Codeluppi, Massimiliano Bruni, Guido Di Fraia, Luca Pellegrini, Stefania Romenti). 
Tra le società finaliste verrà scelta quella che più di ogni altra avrà dimostrato di aver compreso, nelle parole del Prof. Canova, come “la comunicazione d’impresa sia un elemento strategico nello sviluppo economico e sociale del Paese.”

In un’epoca in cui l’utilizzo dei social media diviene sempre più centrale e ineludibile anche per le aziende, la capacità di comunicare facendo ricorso a strumenti e risorse relativamente giovani, deve andare di pari passo con la necessità di “raccontarsi” in modo trasversale e non settoriale. Puntando, ad esempio, su una comunicazione multilingue, ma anche mostrando sensibilità riguardo temi e istanze che alcune fasce di consumatori ritengono fondamentali, quali la riduzione dell’impatto ambientale e la responsabilità sociale. Perché comunicare in modo nuovo, significa anche affrontare questioni oggi cruciali anche per il mondo dell’impresa.

Aspettiamo di conoscere quale azienda avrà saputo dimostrarsi capace di fare ciò.

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin