News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryPrima PaginaItem categoryEventi
December 5, 2017

Noir in Festival 2017

Dopo il grande successo dell’ultima edizione, il Noir in Festival torna in IULM dal 3 al 6 dicembre 2017 con un ricco programma di proiezioni, concorsi, incontri, rassegne, mostre e masterclass.

Nato 25 anni fa dalle ceneri del Festival Internazionale del Giallo e del Mistero, il Noir in Festival, fondato da Giorgio Gosetti, è oggi considerato tra i primi 10  festival italiani e tra i 50 più significativi nel mondo, oltre che punto di riferimento insostituibile di ogni manifestazione nel campo del giallo, mistery, thriller, fantasy, spy story sia nel settore cinematografico e televisivo, sia in quello letterario e giornalistico.

Nel corso degli ultimi anni, con il cambio di location da Courmayeur a Milano, il Noir in Festival si è trasformato da festival di charme e rassegna d'elezione a un festival metropolitano pensato per coinvolgere soprattutto il pubblico giovanile e per collaudare una formula mai vista prima: un festival che fa di un campus universitario la sua casa, con l’obiettivo di mettersi in gioco portando un programma che, pur essendo rivolto a due realtà metropolitane molto diverse tra loro. Un obiettivo che si rinnova anche quest’anno arricchendo il programma del festival con una grande novità: un importante concorso riservato al miglior film di genere dell'anno, ideato da Gianni Canova con la collaborazione di Giorgio Gosetti e il sostegno di Anteo Palazzo del Cinema. A concorrere al nuovo Premio Caligari* saranno otto film finalisti scelti a insindacabile giudizio da Gianni Canova e Giorgio Gosetti fra i noir di produzione italiana usciti in sala nel corso dell’anno solare 2017.

Gli otto film finalisti verranno proiettati fra il 3 e il 6 dicembre a Milano nell’Auditorium IULM in via Carlo Bo 7, con introduzione o del regista e/o di alcuni membri del cast.

A scegliere il vincitore sarà una giuria popolare di giovani studenti e di appassionati, guidata da un Presidente affiancato da due critici cinematografici.

Dopo una discussione collettiva al termine di ogni proiezione, i membri della giuria potranno esercitare il proprio diritto di voto deponendo la scheda con il loro giudizio nell’urna appositamente predisposta. La graduatoria finale indicherà il vincitore. In caso di parità, il voto del Presidente sarà determinante.

Il risultato finale verrà annunciato nella serata del 6 dicembre ad Anteo Palazzo del Cinema a Milano nel corso della serata del Festival. La consegna del premio avverrà al Teatro Sociale di Como la sera del 9 dicembre insieme agli altri premi del cinema 2017 e in occasione di un omaggio a Claudio Caligari a cui il Premio viene dedicato.

Titoli dei film finalisti e programmazione: 

  • Omicidio all’italiana di Maccio Capatonda: domenica 3 dicembre, ore 17.30 | introduce il film il regista Maccio Capatonda
  • Sicilian Ghost Story di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza
    domenica 3 dicembre, ore 20.30 | introducono il film il direttore della fotografia Luca Bigazzi e il produttore Massimo Cristaldi
  • Ammore e malavita dei Manetti Bros: lunedì 4 dicembre, ore 17.30 | introducono il film i registi Marco e Antonio Manetti
  • Falchi di Toni D’Angelo: lunedì 4 dicembre, ore 20.30 | introducono il film il regista Toni D’Angelo e il produttore Gianluca Curti
  • Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone: martedì 5 dicembre, ore 17.30 | introduce il film il regista Alessandro Rak
  • La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi: martedì 5 dicembre, ore 20.30 | introduce il film il regista Donato Carrisi
  • I figli della notte di Andrea De Sica: mercoledì 6 dicembre, ore 15.30 | introduce il film il regista Andrea De Sica
  • Monolith  di Ivan Silvestrini: mercoledì 6 dicembre, ore 17.30 | introduce il film il regista Ivan Silvestrini

“Da tempo sottolineo”, dice Gianni Canova, “che i festival devono essere anche luogo di valorizzazione e riscoperta del buon cinema che già esiste e non solo esasperata caccia alla novità assoluta. Sono contento che, come già per il Premio Giorgio Scerbanenco per la letteratura, anche il cinema italiano trovi al Noir in Festival e alla IULM un’occasione di prestigio e di confronto popolare. Anche in questo modo la nostra università si apre al nuovo e al cinema di qualità”.

“Abbiamo immediatamente fatta nostra l’idea di Gianni Canova”, sottolinea Giorgio Gosetti “in un’annata specialmente fortunata per il cinema italiano, e crediamo che in futuro il premio potrà allargarsi ulteriormente, segnalando la qualità italiana nel campo delle serie e dei nuovi linguaggi. Ma

siamo soprattutto orgogliosi che il Premio porti il nome di un regista e di una personalità unica come Claudio Caligari a cui dobbiamo uno dei più bei noir di sempre, L’odore della notte.

Per iscriversi gratuitamente alla giuria è necessario essere maggiorenni e inviare, entro la mezzanotte di venerdì 30 novembre 2017, una mail a [email protected] con specificato nome, cognome, mail di riferimento e categoria di appartenenza del giurato tra le seguenti tre: 01 - Studente universitario IULM, 02 - Studente di altre scuole/università, 03 – cittadini appassionati di cinema.

I votanti della giuria popolare potranno partecipare al Contest Premio Caligari e ricevere una tessera omaggio che varrà 10 ingressi gratuiti al Cinema Palazzo Anteo nel 2018. Clicca qui per scaricare il regolamento oppure consultalo nella sezione “Bandi” del sito www.noirfest.com

Tutte le proiezioni sono gratuite e aperte a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili. E' gradita la registrazione a questo link.

*Il Premio Caligari è in collaborazione con Istituto Luce – Cinecittà e il sostegno di  Cinema Palazzo Anteo
 

 

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin