News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryCulturaItem categoryPrima Pagina
December 3, 2018

Musica e linguaggio a confronto

Martedì 11 dicembre, ore 9.30, in Aula 414, la Prof.ssa Elvira Brattico - Ordinario di Neuroscience all’Universitá di Aarhus e Vice-direttore del centro di eccellenza Center for Music in the Brain (MIB) dell’ Universitá di Aarhus in Danimarca – terrà una lezione dal titolo: Le basi neurali comuni a musica e linguaggio

Durante l’incontro, la Prof.ssa Brattico farà un excursus cross-disciplinare evidenziando le somiglianze e le divergenze tra musica e linguaggio. Il viaggio inizierà dagli studi comportamentali attestanti le somiglianze acustiche e strutturali per poi passare agli esperimenti di neuroimmagine che evidenziano i substrati biologici di questi elementi comuni nelle strutture cerebrali e nei relativi meccanismi neurali. Inoltre, si andrà a illustrare i geni putativi all’origine della cascata di processi biologici che portano alle somiglianze strutturali e funzionali tra i due domini. Un’importante conseguenza della affinità di processi biologici sottostanti sia alla musica che al linguaggio è la possibilità di utilizzare la musica per facilitare l'apprendimento e la lettura delle lingue in contesti educativi e patologici. L’excursus si concluderà con considerazioni relative alle funzioni psicologiche di musica e linguaggio nella vita quotidiana. 

Clicca qui per scaricare la locandina.

Biografia:

Elvira Brattico è Ordinario di Neuroscienze, Musica ed Estetica presso il Dipartimento di Medicina Clinica, Università di Aarhus in Danimarca, e Vice-Direttore del centro di eccellenza Center for Music in the Brain (MIB), affiliato sia all'università di Aarhus che alla Royal Academy of Music Aarhus/Aalborg. Per oltre un decennio dal 1999 al 2012 la prof.ssa Brattico ha lavorato prima come assistente alla ricerca e poi come ricercatrice presso il Cognitive Brain Research Unit dell’Università di Helsinki in Finlandia, dove ha conseguito il PhD in Psicologia nel gennaio 2007. Dal 2009 al 2013 ha diretto un gruppo di ricerca in neuroestetica presso un centro di eccellenza finlandese in ricerca musicale interdisciplinare. Nel 2012-2015 ha lavorato presso il Dipartimento di Ingegneria Biomedica e Scienze Computazionali dell’Università Aalto in Finlandia e al Collegio di Helsinki per studi avanzati, Università di Helsinki, prima di trasferirsi in Danimarca nel giugno 2015. La sua attivitá didattica include corsi di genetica delle immagini, musicologia sperimentale e neuroestetica in Finlandia, Danimarca e Italia. Ha anche insegnato in scuole di dottorato in diverse universitá europee. Il suo lavoro è stato pubblicato su oltre 140 articoli, di cui oltre 80 pubblicati su riviste peer-reviewed e atti di conferenze. I suoi interessi principali riguardano la neuroplasticità e la neuroestetica.

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin