News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryPrima PaginaItem categoryEventi
November 28, 2018

Employee engagement

Employee Engagement: punti di vista a confronto

Il 4 dicembre alle 10.30, in Aula 153 esperti, manager d’azienda ed esponenti del mondo accademico discutono su come favorire l’engagement dei collaboratori

Quando i collaboratori agiscono come alleati credibili ed efficaci dell’azienda nel promuovere il brand e i suoi prodotti, nell’attirare nuovi talenti all’interno dell’organizzazione, nell’affrontare i momenti di grande trasformazione? Ciò avviene quando i collaboratori sono engaged. L’engagement dei collaboratori pertanto è un fattore imprescindibile per il successo di qualunque impresa e i manager d’azienda devono operare per favorirlo quanto più possibile. Martedì 4 dicembre 2018 alle 10.30 in Aula 153 manager d’azienda, consulenti, esponenti del mondo accademico e gli stessi studenti si confronteranno in una tavola rotonda su come favorire l’engagement e prevenire il disengagement. L’incontro è previsto all’interno dell'insegnamento di Brand & Corporate Communication, tenuto dalla professoressa Alessandra Mazzei nel corso di laurea magistrale in Marketing, consumi e comunicazione.

La discussione prenderà le mosse dalla ricerca biennale realizzata su questo tema dall’Osservatorio Employee Relations & Communication (OERC) dell’Università IULM, diretto da Alessandra Mazzei. Gli studenti del corso di Brand & Corporate Communication apriranno la discussione presentando i loro lavori e le loro riflessioni su engagement, disengagement e i loro driver. Infine Luca Pellegrini, Preside della Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità e docente di marketing, Marco Magli, referente della sezione italiana della European Association of Communication Directors, Andrea Notarnicola, Partner di Newton, Deborah Parodi, Responsabile People Engagement di Ferrero Italia e partner OERC, e Alessandro Zollo, CEO di Great Place to Work Italia, commenteranno i dati della ricerca dell’OERC.

La ricerca realizzata dall’OERC ha incluso: una survey su un campione di 375 imprese, statisticamente rappresentativo delle grandi aziende italiane manifatturiere e di servizi con più di 500 dipendenti, volta a indagare gli approcci manageriali adottati dalle aziende italiane per favorire l’engagement; una survey su 147 collaboratori, interpellati per comprendere quali siano dalla loro prospettiva i fattori più rilevanti per l’engagement; 13 casi di studio su altrettante aziende; 10 interviste a esperti del settore.  Tutti i risultati della ricerca sono disponibili integralmente nel volume “Engagement e disengagement dei collaboratori” di Alessandra Mazzei, edito da FrancoAngeli

L’Osservatorio Employee Relations & Communication (OERC) è un’iniziativa permanente costituita nell’ambito del Dipartimento di Business, Law, Economics and Consumer Behaviour “Carlo A. Ricciardi” e la sua finalità è svolgere attività di ricerca scientifica e divulgazione di conoscenza sul tema della comunicazione e delle relazioni con i collaboratori, secondo criteri di rilevanza per la pratica aziendale e di rigore sul piano scientifico.

Al suo interno ospita un gruppo di lavoro multi-azienda della durata di due anni che nel biennio 2018-2020 conta 13 aziende partner: Campari, Coopselios, Cromology Italia, Eni, Ferrero, Gruppo Sella, LFoundry-SMIC, MM, Sanofi, Saras, Unicoop Firenze, Vodafone e Whirlpool.

La partecipazione all’incontro in aula è aperta a tutti gli studenti e al pubblico esterno.

PROGRAMMA

  • Alessandra Mazzei, Direttore OERC e responsabile scientifico della ricerca "Engagement e disengagement dei collaboratori" - Apertura della tavola rotonda
  • Studenti IULM – Condivisione di riflessioni sul tema
  • Luca Pellegrini, Preside della Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità e docente di marketing - Employee engagement e marketing
  • Marco Magli, referente della sezione italiana della European Association of Communication Directors - L'employee engagement in un'epoca di incertezza e di company activism
  • Andrea Notarnicola, Partner di Newton - Extreme engagement: l'employee engagement nell'impresa spezzata
  • Deborah Parodi, Responsabile People Engagement di Ferrero Italia e partner OERC - L'esperienza di un'azienda multinazionale italiana
  • Alessandro Zollo, CEO di Great Place to Work Italia - L'employee engagement per costruire un "great workplace": gli effetti per l'employer branding e la reputazione aziendale
Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin