Vitale, Giovanna


Designer professionista, si è laureata con lode in Design strategico e ha conseguito il dottorato di ricerca in Disegno industriale al Politecnico di Milano (Facoltà di Architettura). Divide la sua attività tra professione, didattica e ricerca teorica.

Nata a Cortina d’Ampezzo nel 1964, ha vissuto in diverse regioni del Nord Italia, prima di arrivare a Milano per studiare, grazie a una borsa di studio, con esponenti del Movimento Arte Concreta. Bruno Munari e Nino di Salvatore hanno segnato la sua formazione. Con il primo ha avuto un’intensa esperienza formativa, col secondo ha conservato un rapporto di collaborazione e stima per tutta la vita. Di Salvatore la chiamerà nel 1998-99 a insegnare nella scuola da lui fondata.

Visual Designer professionistadal 1986

Inizia l’attività di progettista in G&R Associati a Milano, con Giorgio e Emilio Fioravanti e Luciano Lorenzi, seguendo progetti per Teatro alla Scala di Milano, Civiche Raccolte d’Arte del Castello Sforzesco di Milano, Arflex, Artemide, Castelli, Mondadori Editore, Fratelli Fabbri Editori e molti altri.

Contemporaneamente lavora come free lance per importanti agenzie di pubblicità, tra i quali Wunderman (gruppo Young & Rubicam), Talent, Advema Cooper.

Studio professionale dal 1988

Nel 1988 fonda con Giorgio Lorenzi lo studio Doppiouni a Milano, oggi ne è project leader, in qualità di esperta di visual design, corporate identity e design strategico per le istituzioni culturali, www.doppiouni.it

Ha lavorato nei campi di editoria, packaging, allestimento e immagine coordinata per: Campari, Zegna, Fonit Cetra, Electa, Mondadori, Hoepli, Ricordi, Provincia e Comune di Milano, Coca Cola, INU edizioni, Lupetti - Editori di Comunicazione e molti altri.

Suoi progetti sono stati segnalati in pubblicazioni di settore. In particolare l’innovativo progetto di ricerca e la realizzazione del cd multimediale dal titolo “La provincia da scoprire” è stato selezionato e pubblicato per l’innovazione in ADI Index 2003.

Negli ultimi anni si è dedicata anche al progetto del gioiello. Per questa nuova attività ha creato il marchio iLorenzi, progettato vari gioielli e creato il sito www.ilorenzi.it.

Un suo progetto è stato selezionato da Alba Cappellieri e messo in mostra alla Triennale di Milano nel 2011; la serie di gioielli Ice è stata selezionata da Anna Gili e presentata alla Fabbrica del Vapore tra i prodotti dei Makers più innovativi nel 2013.

Fotografo professionista dal 1986

Realizza e usa in lavori professionali proprie opere fotografiche. Ha avuto incarichi per campagne fotografiche e per pubblicazioni editoriali. Ha esposto come fotografo in svariate occasioni.

Dal 1990 compie ricerche e campagne fotografiche in USA, Australia, Giappone e molta parte d’Europa.

Un’importante mostra personale di fotografia dal titolo “AbstrAct” è stata scelta da Gisella Borioli per Superstudio

(Design Museum 2012 - Milano), sponsorizzata da MAT - Milano altri Talenti e patrocinata da Aiap.

Didattica dal 1998

Dal 1998 ha ricoperto incarichi didattici presso istituti privati: Scuola Politecnica di Design, Domus Academy, Scuola Superiore di Comunicazione, Accademia di Comunicazione a Milano e Istituto Superiore di Design a Napoli. Ha insegnato per anni “Fondamenti di visual design” alla SPD di Milano e “Storia del visual design” presso Accademia di Comunicazione.

Dal 2005 ad oggi è docente a contratto presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano, ora Scuola del Design.

Ha insegnato nei Corsi di Alta Formazione e nei corsi erogati in forma e-learning di Poli.Design e presso il Master in Design Strategico dello stesso ateneo.

Dal 2005 è stata relatore o correlatore di decine di tesi di laurea specialistica e partecipa alle commissioni di laurea della Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Dal 2017 è docente a contratto del corso “Didattica museale” presso Iulm, Milano.

Attività di Ricerca

Dal 1993 ha avuto incarchi di ricerca in progetti internazionali di università e enti privati e ha fatto parte di diversi gruppi di ricerca.

Dal 2001 è stata relatore a convegni, seminari, conferenze e giornate di studio.

Attualmente svolge attività per il Laboratorio di ricerca CI.LAB (Creative Industries Lab) del Politecnico di Milano nel campo del design strategico per le istituzioni culturali.

Attività Redazionale dal 1996

Ha collaborato con diverse testate: “Modo”, “Art Lab”, “Art App”, “Print”, fornendo articoli e immagini sui temi del progetto di comunicazione, la cultura visiva e il progetto stategico per le istituzioni culturali.

Ha curato professionalmente pubblicazioni digitali.

Ha redatto i testi di Adi Design Index 2014.

Ha collaborato regolarmente, nei primi anni di pubblicazione, con la testata specializzata “Progetto Grafico”.

È stata curatore editoriale per alcuni volumi della “Collana Comunicazione Teorie e Tecniche” e nel 2010 ha avuto un contratto come curatore della collana editoriale “Design di sistema” da Lupetti, Editori di Comunicazione, Milano.

 

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO

Design strategico per le istituzioni culturali, visual e product design. Storia del Design e delle imprese culturali. Influenza della cultura del progetto nella diffusione della conoscenza e nella costruzione di forti identità e innovativi progetti di comunicazione sia nel campo delle istituzioni culturali, sia in quello delle brand.

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

 

 

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Arti, spettacolo, eventi culturali (in comune con il Corso di Laurea in Arti, design e spettacolo e il Corso di Laurea in  Turismo: cultura e sviluppo dei territori)

- Didattica museale

- G. Vitale, “Design di sistema per le istituzioni culturali. Il museo empatico”, Zanichelli, Bologna 2013

ISBN 978-88-08-17236-5

Questo libro ha ricevuto l’attestato di merito per l’impegno nell’editoria sostenibile, gdE International Award 13° edizione, Milano 21 novembre 2013.

- G. Vitale, “Il museo visibile” Lupetti – Editori di comunicazione, Milano 2010 - ISBN 978-88-8391-239-9

- G. Vitale, “Prima del progetto. Visual design e Basic Approach” Lupetti – Editori di comunicazione, Milano 2009 -

ISBN 978-88-8391-235-1

 

Ha pubblicato articoli in riviste di settore e contributi in atti di convegno nazionali e internazionali.

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel.
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

Riceve su appuntamento da concordare via email presso l'ufficio N.4205, secondo piano, IULM 4.


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM