Donghi, Lorenzo


Docente a contratto

a.a. 2017-2018

corso di Forme e modelli del cinema contemporaneo (S.S.D. L-ART/06: Cinema, fotografia, televisione), presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Pavia.

a.a. 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017

corso di Stilistica e retorica del cinema (S.S.D. L-ART/06: Cinema, fotografia, televisione), presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Pavia.

Altri incarichi accademici

2017: Tutor didattico all'interno dell'International Summer School La cura della memoria. Il contributo delle arti visive e performative alla custodia del Sé (Pavia, 25-29 settembre)

2015: Borsista post-doc presso l'Università di Pavia Incaricato di una ricerca d'archivio sulla storia culturale e artistica italiana nel biennio 1968-1969 attraverso lo spoglio dei materiali del Fondo Davide Turconi, finalizzata all'organizzazione della mostra Maria Corti – Le voci della scrittura, allestita per il centenario della nascita della scrittrice (Palazzo del Broletto, Pavia, 8-31 ottobre).

2014: Borsista post-doc presso il Centro Manoscritti (Università di Pavia), centro per gli studi sulla tradizione manoscritta di autori moderni e contemporanei. Autore di un censimento dei materiali conservati al Centro relativi alle discipline dello spettacolo con particolare riferimento a cinema, teatro, radio e televisione.

Dal 2013: membro del comitato organizzativo del Centro di Ricerca interuniversitario “Self Media Lab – Scritture, Performance e Tecnologie del Sé”.

 

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO

- il cinema contemporaneo nelle sue implicazioni con altri media audiovisivi;

- l'analisi dei linguaggi della medialità contemporanea, specialmente in riferimento alle scritture autoritrattistiche rintracciabili nel quadro dell'odierno sistema dei media;

- lo sviluppo di forme e modelli della cultura visuale, anzitutto per quanto concerne lo specifico della visualità bellica e del relativo immaginario mediale;

- il rapporto tra cultura visuale, media e territorio.

 

 


Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

INSEGNAMENTI A.A. 2018/2019

Corso di Laura in Turismo, management e territorio

- Comunicazione digitale per il turismo

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laura in Turismo, management e territorio

- Comunicazione digitale per il turismo
Laboratorio "Turismo, culture e comunicazione"

Monografie:

Scenari della guerra al terrore. Visualità bellica, testimonianza, autoritrattistica, Bulzoni, Roma, 2016.

Curatele:

(con Deborah toschi) Al presente. Segni, immagini, rappresentazioni della memoria, Pavia University Press, Pavia, 2017 (in corso di pubblicazione).

Capitoli in volumi collettanei:

Un congedo senza spavento. Riconoscere Vincent Price in Le balene d'agosto, in Roberto Lasagna (a cura di), Essere Vincent Price, Falsopiano, Alessandria, 2016, p. 205-209;

(con Federica Villa e Martina Panelli) Percorsi dell'avanguardia e (con Federica Villa e Gabriele Rigola) La modernità e il cinema, in Giulia Carluccio, Luca Malavasi, Federica Villa (a cura di), Il cinema. Percorsi teorici e questioni tecniche, Carocci, Roma, 2015, pp. 43-62 e 93 108;

L'utopia grottesca: Todo modo e l'Apocalisse della DC, in Gabriele Rigola (a cura di), Elio Petri, uomo di cinema, Bonanno, Acireale-Roma, 2015, pp. 205-212;

Torri che crollano, guerra al terrore e immagini redacted. Riflessioni sull'immaginario bellico dopo l'11 settembre, in Giulia Carluccio (a cura di), America oggi. Cinema, media, narrazioni del nuovo secolo, Kaplan, Torino, 2014, pp. 43-65;

Gesto, in Federica Villa (a cura di), Vite Impersonali. Autoritrattistica e medialità, Pellegrini, Cosenza, 2012, pp. 67-99.

Più recenti contributi in rivista:

Un atto iconico di rappresentanza: i video-testamenti degli shahid qaidisti, in Luca Malavasi (a cura di), «Cinergie», n. 11, 2017, pp. 92-97;

One Shot One Kill. I soldati-reporter del Media Combat Team, in Silvio Alovisio, Alessandro Faccioli, Luca Mazzei (a cura di), «Quaderni del CSCI», Cinema italiano e guerra, n. 12, 2016, p. 164-170;

The Here Is New York Exhibition: Photography as Collective Witnessing, in Francesco Parisi, Adriano D'Aloia (a cura di), «Comunicazioni sociali», Snapshots Culture, Vita e Pensiero, Milano, n. 1, 2016, pp. 101-106;

Da icona epocale a salma invisibile:la traiettoria iconica di Osama bin Laden, in Federica Villa (a cura di), «Bianco & Nero», Tracciati autobiografici tra cinema, arte e media, Cineteca Nazionale, Roma, n. 582-583, 2015, pp. 126-131;

Replacing Bodies with Pictures: Al-Qaida's Visual Strategies of Self-Configuration, in «Diffractions. Graduate Journal for the Study of Culture», Issue 3 – Screening War, Fall 2014.

 

 

 


Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel.
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

NEL PRIMO SEMESTRE a.a. 2018/19 riceve su appuntamento da concordare via email.


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM