De Bernardis, Ilenia


Nata a Modugno (Ba) nel 1975 ha conseguito la laurea in Lingue e letterature straniere nel 2002 (summa cum laude) presso l’Università degli studi di Bari con una tesi su Sterne e Pirandello.  Nel 2005 consegue il Dottorato di ricerca in Italianistica con una tesi sulle origini del romanzo moderno italiano. Dal 2006 al 2008 è assegnista di ricerca nell’ambito del progetto “L’Europa in Italia. Letteratura italiana e letterature europee nel Settecento: editoria, traduzioni, riviste”. Dal 2009 è ricercatrice di Letteratura italiana presso il Dipartimento di Lettere Lingue Arti. Italianistica e culture comparate dell’Università di Bari e da settembre 2017 presso il Dipartimento di Comunicazione Arti e Media dell’Università Iulm di Milano. E’ autrice oltre che di monografie di saggi in importanti riviste letterarie italiane ed internazionali tra le quali “Belfagor”, “Moderna”, “Rassegna europea di letteratura italiana”, “Critica letteraria”. Ha insegnato Letteratura italiana medievale e moderna, Letteratura teatrale italiana, Storia della critica e della storiografia letteraria, Lingua italiana. Ha collaborato all’attività didattica dell’insegnamento di Studi di genere e delle donne presso La Sapienza Università di Roma. Fa parte del Laboratorio di studi femministi Sguardi sulle differenze della Sapienza. È membro del comitato scientifico di “Testo a fronte”. 

 

PRINCIPALI AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO 

Romanzo moderno italiano

Illuminismo e rinnovamento dei generi letterari

Traduzioni letterarie e forme emulative

Studi di genere, critica letteraria e scritture delle donne

 


Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

 

INSEGNAMENTI A.A. 2019/2020

Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche e Comunicazione d'impresa

- Laboratorio di storytelling e scrittura argomentativa (Gruppo 3)

INSEGNAMENTI A.A. 2018/2019

Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche e Comunicazione d'impresa

- Laboratorio di storytelling e scrittura argomentativa (Gruppo 3)

Monografie e curatele

“L’illuminata imitazione”. Le origini del romanzo moderno in Italia: dalle traduzioni all’emulazione, prefazione di T. Crivelli, Palomar 2007;

D. Diderot, Eloge de Richardson. Edizione bilingue. Traduzione italiana (Napoli 1784) con testo francese a fronte, cura e saggio introduttivo di I. De Bernardis, Pensa Multimedia 2011;

C. Comencini, Libere e L’amavo più della sua vita, Introduzione e appendice di I. De Bernardis, Pensa Multimedia 2014;

M. S. Sapegno, I. De Bernardis, A. Perrotta (a cura di), Critica clandestina? Studi letterari femministi in Italia, Sapienza Università Editrice 2017.

Saggi

Il “caso” Sterne nel primo Novecento, in «Rassegna Europea di Letteratura Italiana», n.23, 2004;

Il Tristram Shandy come archetipo della destrutturazione novecentesca della forma narrativa in Le forme del narrare. Atti del congresso nazionale dell’ADI (Macerata 24-27 settembre 2003), a cura di S.Costa, M.Dondero e L.Melosi, Polistampa, Firenze 2004;

Il Baudeleire di Benjamin in Quaderni del dottorato di ricerca in Italianistica. Alcuni grandi interpreti della critica letteraria primonovecentesca, I, Graphis, Bari 2004; 

Di lei si parla molto nel romanzo italiano del Settecento, in «Belfagor», LIX, 31 luglio 2004;

Gaspara Stampa e la tradizione petrarchista in Le forme della poesia. Atti del congresso nazionale dell’ADI (Siena, 22-25 settembre 2004) a cura di R.Castellana e A. Baldini, Betti, Siena 2006;

All’origine del romanzo “moderno” italiano: dalle traduzioni “indirette” ai romanzi “derivati” in Traduzioni e rinnovamento del gusto: dal Neoclassicismo al primo Romanticismo. Atti del congresso internazionale a cura di B. Stasi e G. Coluccia con presentazione di G. A. Camerino, Congedo, Martina Franca 2006;

La viniziana di spirito: un romanzo pedagogico. Relazioni di genere nel romanzo italiano del Settecento in Bilanci e prospettive del decennale. Atti del congresso nazionale dell’ADI (Monopoli, 13-16 settembre 2006);

Recensione ad A. Ceresa, Piccolo dizionario dell’inuguaglianza femminile, Nottetempo, Roma 2007 in «Belfagor», LXII, 30 settembre 2007;

Antonio Piazza, La Narcisa nel volume L'incipit e la tradizione letteraria italiana, a cura di P. Guaragnella, R. Abbaticchio, G. De Marinis Gallo, vol. II: Seicento e Settecento, Pensa MultiMedia, Lecce 2009;

La conversazione nei romanzi settecenteschi italiani in Teatri di civiltà e «relazioni interregionali», a cura di P. Guaragnella, R. Abbaticchio, G. De Marinis Gallo, Pensa MultiMedia, Lecce 2009

Prassi traduttoria e origini del romanzo moderno in Lettere e Arti. Studi in onore di Raffaele Cavalluzzi, a cura di G. Distaso, P. Guaragnella, V. Masiello, Edizioni B.A. Graphis, Bari 2009, pp. 248-257.

Le radici dell'albero dell'inuguaglianza. Il dizionario di Alice Ceresa, in Scrittrici/Giornaliste. Giornaliste/Scrittrici, a cura di A. Chemello e V. Zaccaro, vol. III, p. 235-241, Società Editoriale e Redazionale, Bari 2011.

Il ruolo dei sensi e delle emozioni. Modelli e stereotipi del femminile nei romanzi italiani del secondo Settecento in «Critica letteraria», anno 2011, vol. 152,  n. 3, pp. 560-568.

Romanzo, natura, diritto. Sul Saggio intorno alla condizione delle donne nello stato civile ed alle leggi coniugali e sulle Osservazioni intorno alla nuova legge abolitiva de’ delitti di stupro di Galanti in «Law and Literature», ISLL (Italian Society for Law and Literature), vol. IV, 2011 (consultabile on line all’indirizzowww.lawandliterature.org), poi ripubblicato rivisto e ampliato in Il Diritto e il Rovescio. La gravità della legge e la sostenibile leggerezza delle Arti, a cura di R. Cavalluzzi, P. Guaragnella, R. Ruggiero, Pensa MultiMedia, Lecce 2012, pp. 133-140.

Il corpo dimenticato, in «Leggendaria» n.91, Gennaio 2012


 

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel.
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento

NEL PRIMO SEMESTRE a.a. 2019/20: venerdì ore 10.00-12.00 su appuntamento da concordare via email.


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM