Bursi, Giulio


Laureato con lode in Filmologia al Dams di Bologna con una tesi su Jean-Marie Straub e Danièle Huillet, di cui è stato assistente dal 2001 al 2011
Nel 2009 ha conseguito il Dottorato di Ricerca Internazionale in Studi Audiovisivi all’Università degli Studi di Udine, dove dal 2010 al 2011 è stato assegnista di ricerca. Ha lavorato a diversi progetti di ricerca pubblici e privati, nel campo del cinema e dell'arte, collaborando con istituzioni quali  Fondazione AEM (di cui è consulente) e Università IULM, ricevendo grant di ricerca da Deutscher Akademischer Austauschdienst (DAAD) e Fondazione Pini. Dal 2009 al 2012 è stato Titolare del Corso di Ricerca su Fonti e Archivi Cinematografici presso la laurea specialistica del DAMS Gorizia (Università degli Studi di Udine) e dal 2014 ad oggi del corso di Cinema Espanso presso lo IULM. Come saggista e critico ha scritto per  riviste come:  Mousse Magazine, Bianco e Nero, Cinema & Cie, Hors Champ, Fata Morgana, Immagine, Cinergie, Filmcritica, Cineforum, Duellanti. Come programmatore ha collaborato con diversi festival internazionali, tra cui il Torino Film Festival, Il Cinema Ritrovato, Atlantide Cinema, I mille occhi, Film Forum e Festival du Nouveau Cinéma.

Come curatore indipendente, dal 2006 ad oggi, ha lavorato per musei e istituzioni internazionali, tra cui: Tate Modern (Londra), MoMA (NY), Centre Georges Pompidou (Parigi), Austrian Film Museum (Vienna), ZKM Media Museum (Karlsruhe), GAM (Torino), Biennale di Venezia (Padiglione Italia) e Triennale (Milano). E' co-fondatore e membro del board della Aldo Tambellini Foundation e del collettivo Atelier Impopulaire.

Dal 2017 sarà curatore (Film) al Volksbühne di Berlino.

 

Principali aree di interesse scientifico:
Storia del cinema d’avanguardia, sperimentale ed espanso  
Pratiche curatoriali legate alle time-based media arts
Storia del cinema italiano (specializzazioni: decenni ’20 e ’30 e ’60-’70)
Filmologia e filologia del cinema
Teoria e tecnica del restauro del film e del video
Storia della critica cinematografica  
Processi di canonizzazione e processi di creazione degli stili cinematografici

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media (Indirizzo Cinema e nuove tecnologie)

Cinema espanso
- Archivi, mostre e musei del cinema

 

INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media (Indirizzo Cinema e nuove tecnologie)

Cinema espanso
- Archivi, mostre e musei del cinema


INSEGNAMENTI A.A. 2015/2016

Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media (Indirizzo Cinema e nuove tecnologie)

Cinema espanso
- Archivi, mostre e musei del cinema
 

INSEGNAMENTI A.A. 2014/2015

Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media (Indirizzo Cinema e nuove tecnologie)

Cinema espanso
- Archivi, mostre e musei del cinema

 

 

 

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Curatele:                                                                                                                                           

Cinema elettrico, (con Gianni Canova), Rizzoli, Milano, 2011. Libro e DVD                                                                                                                              

Il canone cinematografico/The Film Canon, Atti del XVII Convegno Internazionale di Studi di Udine (con Pietro Bianchi e Simone Venturini), Forum, Udine, 2011                                                

Lo stile cinematografico/The Film Style, Atti del XIII Convegno Internazionale di Studi di Udine (con Enrico Biasin e Leonardo Quaresima), Forum, Udine, 2007                                                  

Quel che brucia (non) ritorna/What burns (never) returns. Lost and Found Films (con Simone Venturini), Campanotto, Udine, 2011                                                                                            

Critical Editions of Film. Film Tradition, Film Transcription in the Digital Era (con Simone Venturini), Campanotto, Udine, 2008                                                                                                 

Ai poeti non si spara. Vittorio Cottafavi tra cinema e televisione (con Adriano Aprà e Simone Starace), Edizioni della Cineteca di Bologna, Bologna, 2010                                                        

Dispersioni storiografiche: il cinema indipendente italiano 1964-1975. Cinema sperimentale, cinema d’artista, cinema militante (con Cosetta G. Saba), Errata Corrige, Trieste (in corso di pubblicazione)                                                                                                                                         

Cinergie n. 13 (speciale DVD ed Edizioni Critiche), le Mani, Genova, 2007                                             

Bianco e Nero n. 559 (numero monografico, con Adriano Aprà), Carocci, Roma, 2007                                      

Principali saggi in rivista:                                                                                                               

Cinéma & Cie n. 13, 2009: Ouvriers, Paysans et la pratique des differentes éditions dans le cinéma de Straub-Huillet                                                                                                                                                      

Bianco e Nero: n. 559, 2007: Nascita di un cineasta. Vittorio Cottafavi da allievo del CSC all'esordio

n. 566, 2010: Tracce di un metodo pedagogico                                                         

Filmcritica: n. 543, marzo 2004: Il luogo di costruzione della storia                                                              

Cineforum: n. 429, 2003: Speciale Straub-Huillet, La compiutezza è senza lamento                                          

n. 444, 2005: Speciale Heimat, Quindici voci per Heimat                                                                                  

n. 446, 2005: Speciale Gus Van Sant, Negli ultimi giorni                                                                                   

n. 450, 2005: Speciale Sokurov e la storia, I suoi tre incontri: Hitler, Lenin, Hirohito                                                     

n. 452, 2006: Speciale Terrence Malick, Un puro dopo                                                                              

Cinergie: n. 14, 2008: Speciale Found Footage, Tra i resti ed il circo: note sul fondo della famiglia Togni, tra storia, riuso, e fenomenologia del film di famiglia, pp. 60-63                                                                           

n. 17, 2009: I morti non risorgono. Malinconia del cinema (su Death in the land of enchantos di Lav Diaz, 2007), pp. 7-10                                                                                                                          

n. 19, 2010: Il solco, l’impronta, il simulacro                                                                                                       

n. 20, 2011: Inizia tutto con una scelta (su Shutter Island di Martin Scorsese)                                         

Principali saggi in volumi collettivi:                                                                                                                                                

La scena assoluta. Appunti sul cinema di Frederick Wiseman, in Fulvio Baglivi (a cura di), Il mondo realmente rovesciato. Il cinema di Frederick Wiseman, Edizioni del Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma, 2008                                                         

L’intruso, il corpo, la vestizione, in Toni D’Angela (a cura di), Corpo a Corpo, Il cinema e il pensiero, Edizioni Falsopiano, Alessandria, 2005                                                                                                             

Costretto a scomparire? L’Underground italiano, in Cosetta G. Saba (a cura di),  Nostalgia delle Falene. Follia, Cinema, Archivio, Errata Corrige, Trieste, 2009                                                                                              

Il tempo dei poeti (non) è finito. Sul primo dei tre cortometraggi di Guy Debord, in Monica dall’Asta e Marco Grosoli (a cura di), Consumato dal fuoco: il cinema di Guy Debord, ETS, Pisa, 2011                                                                                             

L’archivio audiovisivo AEM ed il contesto del cinema industriale italiano, in Gianni Canova e Giulio Bursi (a cura di), Cinema elettrico. I film dell’archivio AEM: 1928-1962, Rizzoli, Milano, 2011.                                                                                      

Vezzo di famiglia: fenomenologia dell’Home Movies, in Giulio Bursi e Simone Venturini (a cura di) Quel che brucia non ritorna/What burns never returns. About Lost and Found Films, Campanotto, Udine, 2011  

La via del petrolio, in Adriano Aprà (a cura di), Bernardo Bertolucci: il cinema e i film, Marsilio, Venezia, 2011                                                                                                 

Un progetto di modernizzazione: Pittaluga e la CINES (con Luca Mazzei), in Leonardo Quaresima (a cura di), Storia del Cinema Italiano. Volume IV. 1924-1933, Marsilio, Venezia, 2014                                                                                               

The rest is our business. La “questione sperimentale” dalle origini agli anni Sessanta, in Adriano Aprà (a cura di), Fuori Norma. La via sperimentale del cinema italiano, Marsilio, Venezia, 2013                                                                                                                                                                                                                                                                              

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel.
Fax.
[email protected]

Right ArrowOrari di ricevimento


Right Arrow Rete IULM

Masterx



ALIULM Associazione Laureati IULM