facebook

Start-up innovative nella cultura e nel turismo

Responsabile: Martha Friel

Modelli di business e opportunità di sviluppo
Anno 2020

Il progetto di ricerca intende mappare alcune delle start-up più innovative che operano negli ambiti dell'arte, della cultura e del turismo culturale a livello italiano e internazionale, indagandone le caratteristiche e i modelli di business. Lo studio vuole inoltre approfondire le opportunità legate allo sviluppo di imprese innovative nei settori dell’arte e della cultura con specifico riferimento al contesto italiano e costruire una mappa delle competenze per lo sviluppo di imprenditorialità innovativa in questi settori, producendo così dati utili e di supporto anche alle attività didattiche dell’Università.

Nel corso del 2020, lo studio ha permesso di raccogliere e analizzare dati relativi a: politiche pubbliche e sussidi a sostegno dell’innovazione nei settori della cultura in Italia e in Europa; strutture di supporto agli ecosistemi di business in Italia e in Europa; principali incubatori e programmi di accelerazione d’impresa per il turismo e la cultura in Italia e all’estero; programmi di sostegno all’imprenditorialità culturale da parte delle fondazioni bancarie italiane. Sono state inoltre analizzate alcune realtà nazionali e internazionali di co-working e spazi collaborativi, fab lab e centri indipendenti di produzione culturale. Il progetto di ricerca ha inoltre permesso di analizzare la nascita, lo sviluppo e le caratteristiche di alcune start-up della cultura e del turismo. Un focus specifico ha riguardato le startup della musica e del turismo musicale.

Tra gli output di progetto, a novembre 2020 è stato co-organizzato il panel “Music Start-Ups and Tourism - Towards New Business Models” nell’ambito del Linecheck Music Festival (edizione online) e i primi esiti della ricerca sono stati inclusi nel volume Friel, M e Borrione P. (2020), Innovazione e cultura. Start-up per l’arte e il turismo culturale, Torino, Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura