facebook

Centro per lo studio della democrazia liberale

Il Consiglio d’amministrazione dell’Università IULM ha di recente deliberato la costituzione del “Centro per lo Studio della democrazia liberale”.

Il Centro vuole esplorare i temi legati al modello della democrazia liberale, oggi pesantemente sotto attacco. La democrazia liberale deve essere riscoperta attraverso un’autentica “operazione verità” che sfidi errori, deformazioni e luoghi comuni, in vista anche dell’educazione alla complessità e del contributo alla formazione di una nuova classe dirigente perseguiti dall’università.
L'attività del Centro si svilupperà attraverso la formazione di una “Biblioteca della libertà”, all’interno dell’Ateneo, e lo svolgimento di un importante programma di seminari che inseriscono Iulm nella discussione internazionale su questi temi.

Il prof. Alberto Mingardi e il dott. Salvatore Carrubba sono stati nominati rispettivamente Direttore e Coordinatore del Centro.

È stato anche costituito un Comitato scientifico di cui fanno parte, con Mingardi e Carrubba, i professori Mauro Ceruti (IULM), Maurizio Ferrera (Università di Milano), Biancamaria Fontana (Unviersité de Lausanne), Angelo Miglietta (IULM), Giovanni Orsina (LUISS), Angelo Panebianco (Università di Bologna) e Serena Sileoni (Università Suor Orsola Benincasa).