facebook

Bandi 2018/2019

Bandi di concorso 2018/2019

In questa pagina puoi trovare i bandi in corso per l’assegnazione delle borse di studio, dei posti letto presso la Residenza universitaria IULM e del servizio di ristorazione a tariffa agevolata.

Bando residenza universitaria

Bando assegnazione posti letto a.a. 2018/2019

Scadenza per la presentazione delle domande: 24 gennaio 2018

Clicca per scaricare il Bando in cui troverai tutte le informazioni su requisiti, scadenze e modalità di assegnazione dei posti letto presso le Residenze universitarie IULM. Puoi compilare la domanda attraverso lo Sportello Tasse - DSU.

Borse di studio per Studenti internazionali

Bando per l’assegnazione di 100 borse di studio in servizi a studenti con protezione internazionale

Scadenza per la presentazione delle domande: 27 luglio 2019

Il Ministero dell’Interno, di concerto con la Conferenza dei Rettori delle Università italiane – CRUI e in collaborazione con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU) hanno messo a disposizione 100 borse di studio per gli studenti titolari di protezione internazionale (con status di rifugiato o beneficiario di protezione sussidiaria), costretti ad interrompere il percorso di studi avviato nel Paese d’origine.

Anche per l’anno accademico 2018/2019 si è proceduto, pertanto, alla predisposizione di un nuovo bando al quale possono partecipare:

  • gli studenti, vincitori dei bandi per gli Anni Accademici 2016/2017 e 2017/2018 per i quali sussiste lo status di titolari di protezione internazionale, che hanno diritto alla conferma della borsa di studio;
  • gli studenti titolari di protezione internazionale in possesso di un titolo di studio valido per l’iscrizione al corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca prescelto, che si iscrivono per la prima volta al sistema universitario italiano.

Le domande potranno essere presentate accedendo alla pagina web http://borsespi.laziodisu.it

Borse di studio d'Ateneo

Borsa di studio per favorire progetti speciali di mobilità internazionale (studio o tirocinio) - a.a. 2018/2019

Scadenza per la presentazione delle domande: 31 maggio 2019

Clicca per scaricare il Bando in cui troverai tutte le informazioni su requisiti, scadenze e modalità di assegnazione delle Borse di studio per favorire progetti speciali di mobilità internazionale a.a. 2018/2019. Puoi compilare la domanda attraverso il modulo disponibile.

Borse di studio d'Ateneo

Borsa di studio d'ateneo a.a 2018/2019

Scadenza per la presentazione delle domande: 15 maggio 2019

Clicca per scaricare il Bando in cui troverai tutte le informazioni su requisiti, scadenze e modalità di assegnazione delle Borse di studio d'Ateneo a.a. 2018/2019. Puoi compilare la domanda attraverso lo Sportello Tasse - DSU.

Considerata la peculiarità del piano di studi del Corso di laurea magistrale in Traduzione specialistica e Interpretariato di conferenza, limitatamente al Corso medesimo, potranno presentare la propria candidatura anche gli studenti che hanno conseguito un numero di CFU inferiore a 12.

Borse di studio per Studenti internazionali

Borse di Studio del governo italiano per gli studenti internazionali

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre borse di studio in favore di studenti stranieri e studenti cittadini italiani residenti all’estero per l’anno accademico 2018-2019 con l’obiettivo di favorire la cooperazione culturale internazionale e la diffusione della conoscenza della lingua, della cultura e della scienza italiana. Le borse di studio sono offerte per svolgere programmi di studio, formazione e/o ricerca presso Istituzioni italiane statali o legalmente riconosciute. Clicca qui per maggiori informazioni.

Diritto allo Studio

Ufficio per il Diritto allo Studio
[email protected]
Tel: +39 02 891412851 - +39 02 891416990

Orari di apertura al pubblico:

9.30/12.30 14.00/16.30

Presentazione delle domande

Cliccando sul banner di seguito potrai accedere allo Sportello Tasse - DSU e avviare la procedura per la presentazione delle domande di benefici e servizi.