Gli architetti del web

Sono professionisti sempre più richiesti sia nel settore privato sia nel pubblico: progettano siti web, siti da consultare attraverso smartphone e tablet, applicazioni, ebook e software destinati a coniugare mondo fisico e digitale.

L’architetto dell’informazione è la figura che manca quando un giornale, un’azienda, una associazione e persino una start-up si domandano cosa sarebbe meglio fare, per la loro audience e per il loro business, nel mondo digitale. Come impostare un sito nuovo, quale grafica scegliere, come coordinare la presenza sui social network e quella in rete, come sfruttare al meglio interattività e partecipazione. Come costruire una community. L’architettura dell’informazione è l’insieme di tutte queste competenze  in una nuova, unica e cruciale, professionalità.

In qualche caso la funzione è identificata come “User experience design”, ovvero orientare e ottimizzare la propria presenza digitale mettendo al centro l’esperienza degli user, o dei “navigatori”, se si preferisce. Lo User Experience Designer è dunque colui che progetta e raffina l'esperienza che le persone fanno di un artefatto digitale: siti web, siti da consultare attraverso smartphone e tablet, applicazioni, ebook e software destinati a coniugare il mondo fisico e il mondo digitale.

Nell'architettura dell'informazione convivono tanto la capacità di studiare il singolo oggetto (la grafica di una pagina o l'usabilità di un sito), quanto l'attenzione a inserire quella singola pratica o strumento d'informazione dentro l'ecosistema mediatico nel quale viviamo. Ecco perchè, con il progressivo estendersi della Rete negli oggetti e negli spazi quotidiani, oggi lo User Experience Designer è sempre più spesso chiamato a definire e organizzare la comunicazione e l’esperienza che si svolge in spazi complessi come ospedali, grandi stazioni, supermercati, università.

Negli Usa, in Gran Bretagna, in Germania e più in generale nel nord Europa gli architetti dell’informazione sono, da anni, figure centrali. Più recentemente, anche nel nostro Paese la richiesta di questo tipo di figure è cresciuta a un ritmo costante.

Proprio per formare una nuova generazione di architetti dell'informazione "made in Italy", Scuola di Comunicazione IULM e Architecta, l'associazione italiana dell'Architettura dell'Informazione, lanciano il primo (e unico) Master in Italia in Architettura dell'informazione e User Experience Design.
 

Richiedi informazioni


Right Arrow Ulteriori informazioni

Avvio del corso: 26 gennaio 2018
Monte ore complessivo: 216
Giorni e orari delle lezioni: venerdì dalle 10 alle 19; sabato dalle 9 alle 13 (2 fine settimana al mese)
Iscrizioni: da marzo 2017 al 12 gennaio 2018
Periodo del corso: dal 26 gennaio a novembre 2018
La quota di partecipazione al Corso completo è pari a € 5.500 + Iva.

Iscriviti online


Right Arrow Iscrizioni

La domanda di preiscrizione dovrà essere compilata online entro il 12 gennaio 2018. La domanda di ammissione potrà essere effettuata unicamente cliccando al seguente link e si intende confermata solo dopo la registrazione dello studente e la completa compilazione della domanda di ammissione.

La preiscrizione al Master prevede un versamento di 110 € + Iva a copertura dei costi di selezione e gestione delle relative procedure, che verrà detratto dalla prima rata della retta in caso di conferma dell’iscrizione. Nessun rimborso sarà dovuto in caso di rinuncia all'iscrizione o di mancato superamento della selezione.

La selezione avverrà tramite un colloquio presso la sede dell'Università IULM a Milano. Il giudizio riguarderà una valutazione della carriera accademica, eventuali esperienze professionali ed elementi motivazionali.


Right Arrow Finanzia il tuo Master


Right Arrow Contatti

Scuola di Comunicazione IULM
Via Carlo Bo 1, 20143 Milano
tel. 02.89.141.2311
fax 02.89.141.2371
info.sdc@iulm.it
www.scuolacomunicazioneiulm.it