Laurea Arrigo Levi

Arrigo Levi - Laurea Honoris Causa in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, conferita il 13 dicembre 2004

Arrigo Levi è uno dei più validi e preparati esponenti del giornalismo scritto e radiotelevisivo italiano e un apprezzato scrittore di libri e saggi. La sua lunga carriera giornalistica inizia a Buenos Aires, dove è direttore di Italia Libera. Rientrato in Italia nel 1946, è direttore della Gazzetta di Modena e poi corrispondente per diverse testate da tutto il mondo. Dal '66 al '68 è conduttore del telegiornale Rai.

Dopo essere stato inviato speciale per La Stampa, diventa redattore capo del quotidiano torinese e Stampa sera. Dal '79 al 1983 cura la rubrica dei problemi internazionale del Times. Nel 1988 diviene capo editorialista del Corriere della sera. Numerosi e di successo sono i programmi televisivi che lo vedono protagonista in veste di conduttore o giornalista, come Tam tam, Punto sette, Gli archivi del Cremino.

La motivazione della Laurea conferita dall’Università IULM recita: ”Arrigo Levi ha contribuito al miglior giornalismo italiano di indagine e di spirito civile legato a grandi nodi della politica internazionale e si deve anche una frequentissima attività di connessione tra sistema dell’informazione, soggetti politici ai più alti livelli di rappresentatività e studiosi compiuto in qualificate sedi di dibattito e di ricerca tese al miglioramento dell’internazionalizzazione del nostro Paese. La sua scrittura di recente ha toccato temi rilevanti di riflessione sulla condizione umana: l’età, la memoria, e la ricerca spirituale. Per questi ineguagliabili contributi viene conferita la Laurea Honoris Causa in Scienze e Tecnologie della Comunicazione ad Arrigo Levi”.


Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille