Collegio di Milano

Incontrare studenti provenienti da realtà universitarie nazionali ed estere. Integrare il proprio sapere con un percorso formativo stimolante. Creare una rete di scambio e condivisione delle conoscenze.

Collegio di Milano

Il Collegio di Milano nasce dalla sinergia tra i sette Atenei milanesi, il Comune di Milano, la Regione Lombardia e alcuni enti privati. Fin dalla sua nascita, il progetto si è posto come obiettivo quello di potenziare il talento dei propri studenti attraverso un'offerta didattica parallela e integrativa, e la condivisione del sapere.

Il campus inter-universitario del Collegio di Milano è una struttura che favorisce l'incontro tra studenti che provengono da ogni parte del mondo e da diverse esperienze accademiche. Questo garantisce una vita di comunità vivace, basata sul confronto e sullo scambio reciproco. Tra le sue finalità c'è infatti quella di creare una rete di contatti e di legami interpersonali proficua, destinata a durare nel tempo.

Programma Culturale
Il Collegio di Milano propone un programma culturale che punta a integrare la preparazione accademica degli studenti. Si tratta di attività didattiche e pratiche che permettono di ampliare le conoscenze già possedute, di esplorare nuovi ambiti, di aprirsi all'interdisciplinarietà. Gli studenti vengono inoltre coinvolti direttamente nell'ideazione del programma.

L'intento è quello di valorizzare le potenzialità dei propri studenti, incoraggiarne i progetti personali e accademici, aiutarli a realizzare le loro aspirazioni.

Ammissioni 2017/2018
Il Collegio di Milano ospita i migliori studenti delle università di Milano. Da oggi apre le porte anche a te. Partecipa alle selezioni per l'anno accademico 2017-2018

Clicca qui per scaricare il Bando di ammissione, mentre, per ulteriori informazioni, visita il sito del Collegio.


Right Arrow Contatti

Collegio di Milano
Admissions Office
02 87397149
admissionsoffice@collegiodimilano.it
http://www.collegiodimilano.it


Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille