News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryPrima PaginaItem categoryStudenti
June 22, 2017

Turismo 2.0

Il settore turistico alberghiero è in continua espansione con numeri che hanno ripreso a crescere anche in Italia. Secondo i dati Istat, infatti, i viaggi e i pernottamenti sul territorio nazionale e all’estero di cittadini residenti nel nostro Paese sono aumentati del 13,7% nel 2016. Gli ultimi dieci anni, inoltre, hanno rivoluzionato l’industria alberghiera e del turismo. La diffusione del web ha riscritto completamente le modalità di incontro tra domanda e offerta, nei processi di ricerca, selezione e acquisto dei pacchetti turistici.

 Web marketing, revenue management, brand reputation, sono queste oggi le parole chiave degli addetti ai lavori, chiamati a soddisfare forme sempre più diversificate di turismo che richiedono nuove competenze e professionalità: “Il turismo è un settore molto sfaccettato, non solo in Italia ma in Europa e nel resto del mondo. Le facoltà o gli studi che preparano un candidato per entrare positivamente sono varie. Soprattutto in fase iniziale o in fase di raffinamento delle competenze però, una Laurea specifica in Hospitality può fare la differenza” sostiene Fabio Comba, direttore delle risorse umane di Nh Hotels Italia.

Forte dell’esperienza maturata con la Laurea Triennale in Turismo, Management e Territorio e degli ottimi risultati ottenuti nei 13 anni del Master in Hospitality & Tourism Management, l’Università IULM ha deciso di chiudere il cerchio, lanciando per l'anno accademico 2017/2018 la nuova Laurea Magistrale in Hospitality & Tourism Management: “Un unicum nel contesto della formazione universitaria del turismo in Italia –spiega La professione Manuela De Carlo, coordinatrice del corso– che nasce dall’esperienza maturata nei 13 anni di master. La nuova Laurea Magistrale si caratterizza per l’apertura internazionale e il metodo didattico fortemente orientato all’applicazione dei concetti appresi in aula”. 

Il programma si articola in due anni: il primo anno, completamente in lingua inglese, si svolgerà alla IULM a Milano. Il secondo anno prevede due percorsi di specializzazione alternativi da seguire all’estero. Per coloro che sceglieranno l’indirizzo in Hospitality & Tourism Management, è previsto un anno, in lingua inglese, presso il Rosen College of Hospitality Management della University of Central Florida, a Orlando (UCF), centro d’eccellenza sulle tematiche legate al turismo. Gli studenti otterranno una doppia laurea, Laurea Magistrale in Italia e M.Sc. negli Stati Uniti, dove potranno sperimentare un’ulteriore esperienza lavorativa di un anno. Il corso è orientato a formare professionisti capaci di rivestire rapidamente ruoli di responsabilità nelle migliori aziende di settore a livello internazionale. Il secondo indirizzo in Innovation e Territoire è completamente in lingua francese e si svolge presso l’Université Grenoble Alpes in Francia. Gli studenti ottengono una doppia laurea, italiana (Laurea Magistrale) e francese (Maitrise), e vengono preparati per ricoprire ruoli direttivi in agenzie di promozione turistica, destination management companies e istituzioni pubbliche con responsabilità di sviluppo territoriale. La Laurea Magistrale in Hospitality & Tourism Management prevede inoltre per il 70% del corso laboratori didattici, simulazioni, progetti sul campo, giornate di formazione in azienda, workshop con imprenditori e manager del settore e progetti di stage in Italia e all’estero. “Oggi l’industria del turismo richiede figure altamente qualificate. Il mio consiglio personale è di provare a specializzarsi in un campo molto specifico, anche in un settore molto ampio come il turismo, ma ora siete molto fortunati perché dal prossimo anno avrete l’opportunità non solo di conseguire una Laurea Magistrale in H&T Management ma anche di proseguire il vostro percorso universitario negli Stati Uniti o in Francia”, questo il suggerimento di Tina Kessler, che ha conseguito il Master in Tourism & Hospitality Management alla Iulm nel 2008 e oggi ricopre il ruolo di revenue manager presso l’Nh Hotels.

Borse di studio e agevolazioni:

  1. Tutti gli studenti iscritti all’indirizzo in Hospitality and Tourism Management presso la University of Central Florida riceveranno una borsa di studio per un importo di $10.000 a copertura di parte delle spese di vitto e alloggio negli Stati Uniti.
  2. Saranno riservati 5 posti presso le Residenze universitarie dell’Ateneo alla tariffa agevolata di € 280,00 mensili per studenti stranieri di cui al paragrafo 6 del Regolamento tasse per l’a.a. 2017/2018, iscritti al 1° anno nell’a.a. 2017/2018 del corso di laurea magistrale. La richiesta andrà indirizzata, previa immatricolazione all’a.a. 2017/2018, all’indirizzo dirittoallostudio@iulm.itentro il 31 luglio 2017. Qualora il numero delle richieste dovesse essere superiore al numero dei posti letto riservati, si procederà d’ufficio alla pubblicazione di una graduatoria definita in base a requisiti di merito.
  3. Per 3 studenti stranieri immatricolati nell’a.a. 2017/2018 al Corso di Laurea magistrale in Hospitality and Tourism Management è previsto l'abbattimento del 50% sulla retta di iscrizione al primo anno di corso, secondo una graduatoria definita in base al voto del titolo di ammissione. A parità di voto, prevale la votazione media degli esami superati nel corso di studi precedente (punteggio Grade Point Average - GPA).

 

Condividi:Share facebookShare twitterShare delicious