News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryPrima PaginaItem categoryStudenti
October 10, 2018

MIA Photo Fair 2019

IULM conferma anche quest’anno la partnership con MIA Photo Fair, la fiera internazionale d'arte dedicata alla fotografia e all'immagine in movimento in Italia, che si terrà da venerdì 22 a lunedì 25 marzo 2019 a The Mall - Porta Nuova. A confermare il prestigio e la qualità della fiera sono anche i numeri della scorsa edizione: sono oltre 25.000, infatti, le presenze registrate al MIA Photo Fair 2018.
L’artista selezionato che curerà l’immagine coordinata dell’evento è il norvegese Rune Guneriussen (Kongsberg, 1977), il cui lavoro è stato esposto in numerose mostre personali e collettive negli USA, in Cina, in Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera, Olanda e Norvegia, oltre che in fiere internazionali (Paris Photo, Art Basel). Guneriussen utilizza oggetti creati dall'uomo per comporre installazioni temporanee nell’ambiente naturale, le quali diventano protagoniste delle sue eteree immagini fotografiche.
La scelta di Gunerissuen è stata guidata, oltre che dalla qualità artistica, anche per l’interesse dimettere in evidenza uno dei problemi fondamentali del tempo in cui stiamo vivendo e cioè l'importanza di mantenere in equilibrio il rapporto tra l'uomo e la natura, oggetto di indagine dell’artista. Gli argomenti sviluppati da Guneriussen risultano infatti aderenti a quelli che guideranno la XXII Esposizione Internazionale, intitolata Broken Nature: Design Takes on Human Survival, inprogramma alla Triennale di Milano, dal 1° marzo al 1° settembre 2019. Proprio per questo, durante i giorni della fiera, MIA Photo Fair ospiterà nell’area talk un convegno,organizzato in collaborazione con la Triennale di Milano, che approfondirà il tema del rapporto tra l'uomo e la natura.

Per la comunità IULM è previsto l’ingresso a costo ridotto (da 16 a 10 euro) previa presentazione del tesserino universitario.
Seguiranno ulteriori dettagli.

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin