News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryEventi
October 17, 2017

Il videogame torna in IULM

Dopo Game Video Art a survey, Digra Italia e il Milano Game Festival, il video game torna protagonista in IULM con un nuovo convegno dedicato alla Game Localization, un termine che indica il processo di traduzione dei contenuti audio, video e testuali di un videogioco in differenti lingue nonché la sua complessa ricontestualizzazione culturale, espressiva ed artistica.

Mercato in costante crescita da una decade a questa parte, la game localization ha trovato a Milano uno dei suoi poli internazionali. Per fare il punto della situazione su un comparto dell’industria videoludica talvolta sottovalutata dai mass media, venerdì 20 ottobre, alle ore 10, in Sala dei 146 (IULM Open Space), l’Università IULM ospiterà una tavola rotonda dal titolo “Le professioni del videogioco: la game localization in Italia“ a cui parteciperanno i relatori delle più importanti società del settore. Uno degli obiettivi dell’incontro sarà proprio quello di illustrare i possibili percorsi formativi del localizzatore di videogiochi, discutendo, nello specifico:

  • L’evoluzione del mercato della game localization nell’ultima decade.
  • Presentazione delle aziende leader a livello nazionale e internazionale nonché delle possibili carriere.
  • Struttura, ruoli e funzioni di un team di localizzazione;
  • Iter di un progetto tipico di game localization, dal contatto con lo sviluppatore/publisher fino alla consegna del lavoro;
  • Gli ostacoli che s’incontrano nel processo di localizzazione di un videogioco;
  • Requisiti fondamentali nella ricerca di traduttori e revisori nelle società di localizzazione.

La tavola rotonda è aperta al pubblico e agli studenti della IULM, agli operatori del settore, alla stampa specializzata e a chiunque abbia un interesse verso il videogioco. Il convegno fornirà informazioni utili per intraprendere un percorso lavorativo nel settore della game localization.

Speakers:

Elena Cesana

In qualità di Regional HR Manager – Southern Europe di Keywords Studios, Elena gestisce il personale degli uffici di Milano, Roma, Barcellona, Madrid e Parigi della più grande società di game localization al mondo.

Marco Locatelli

Linguista e responsabile formazione di Binari Sonori, società del gruppo Keywords Studios con sede a Milano, Marco è da sempre appassionato di game localization, come dimostra la sua tesi di laurea sulla localizzazione di World of Warcraft.

Daniele Pastina

Con un’esperienza quasi decennale nel settore, Daniele è Localization Project Manager in Sillabit, società del gruppo Keywords Studios responsabile della localizzazione di recenti successi videoludici come Overwatch e Call of Duty: Infinite Warfare.

Simone Crosignani

Dopo un’esperienza giornalistica pluridecennale, Simone Crosignani ha lavorato nel settore marketing (Sony Computer Entertainment Europe), prima di unirsi a Keywords Studios, una delle principali aziende impegnate nella game localization. Nel 2016 si è unito a Jinglebell.

L’evento sarà moderato da Matteo Bittanti, IULM.

 

 

Condividi:Share facebookShare twitterShare delicious