News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryStudenti
February 24, 2014

Webserie muta, ecco il vincitore!

Mattia Conti, 24 anni, iscritto alla Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media, è il vincitore del concorso "Senza Parole", il contest che ha visto gli studenti IULM mettersi alla prova nell’ideazione e realizzazione di una webserie muta, una fiction per il web che avesse la sua forza nell’assenza di parole, ma non di suoni e rumori.

Lo studente lecchese è stato "incoronato" lunedì 24 febbraio in occasione degli "IULM Movie Awards 2014", al Cinema San Carlo di Milano. Il suo trailer "Zona 01" ha conquistato la Giuria del Premio, presieduta da Maurizio Nichetti e composta da Luca Bernabè (Ciak, laureato IULM); Daniela Danigno (Movimax); Giuseppe di Piazza (giornalista e scrittore); Giorgio Gosetti (direttore Noir Festival); Fabrizio Ievolella (Magnolia, laureato IULM); Chiara Maffioletti (Corriere della Sera, laureata IULM); Michele Vema (direttore generale di Assolombarda). Al secondo gradino del podio il trailer "The world of silent words", realizzato da Elisa Mirani e Nicolò Piccione.

Lanciato da Università IULM e dalla casa di produzione e distribuzione Moviemax, il progetto ha portato gli studenti dell’Ateneo a ideare una storia, mettere a punto uno storyboard e ipotizzare un piano di produzione per la realizzazione della puntata pilota. I pilot giudicati finalisti sono stati presentati al Noir Festival di Courmayeur. 

Guarda il video "Zona01" di Mattia Conti. 

 

Guarda il video  "The World of silent words" di Elisa Mirani e Nicolò Piccione.

 

Gli autori dei video

Mattia Conti, 24 anni, studente IULM Mattia Conti, 24 anni. E’ iscritto al Corso di Laurea Magistrale in Televisione, Cinema e New Media. Ha frequentato in IULM anche la triennale in Comunicazione, Media e Pubblicità e la sua grande passione è raccontare storie.
Elisa Mirani, 23 anni, studentessa IULM Elisa Mirani, 23 anni. Laureata in Comunicazione, media e pubblicità, sta completando la Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new new media. La sua passione per il cinema, nata ai tempi del liceo, l’ha portata a mettersi alla prova nei vari ruoli del videomaking (sceneggiatrice, regista, attrice, montatore, fonico e producer).
Nicolò Piccione, 26 anni, studente IULM Nicolò Piccione, 26 anni. Laureato in Ingegneria Informatica, sta completando gli studi della Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media. Videomaker per passione, si cimenta in tutti i ruoli riguardanti il videomaking, anche se il suo cuore batte per regia e montaggio.

Le webserie finaliste raccontate dagli autori

"Zona01"  in pillole 
La Zona01 è il luogo in cui le immagini hanno preso il posto della parola. In un futuro non troppo lontano l'umanità si nutre di immagini, tutto il resto perde di senso, i suoni e il linguaggio scompaiono. Ho portato avanti questo progetto con tanti ragazzi che condividono con me la passione per il cinema. In  questo lavoro cerchiamo di raccontare il silenzio nel quale stiamo scivolando. La Zona01 è il territorio delle nostre inquietudini, in cui tutto può accadere.

“The World of silent words” in pillole
Cosa accadrebbe all'uomo dei "social", della notizia e del gossip se improvvisamente fosse immerso in una realtà in cui l’utilizzo delle parole è superfluo? Come si comporterebbe se costretto al silenzio? Senza nulla da "condividere" tranne che espressioni e gesti, fuggirebbe o affronterebbe una nuova realtà? Potrebbe un altro linguaggio trovare la forza espressiva che le parole non hanno più? E sarebbe in grado di riscoprire il valore vero e autentico della parola?

Condividi:Share facebookShare twitterShare delicious